Il dimezzamento della ricompensa riconosciuta ai minatori di Bitcoin (BTC), l'inasprimento delle tensioni geopolitiche a partire dal Medio Oriente dove soffiano venti di guerra, e le pressioni sul ciclo economico a livello globale in quanto gli interventi delle Banche centrali per scongiurare la recessione non potranno durare in eterno. 

Anno della riscossa per il Bitcoin, sarà il 2020?





Sono questi, in estrema sintesi, i tre fattori che, ha riportato Ethan Hunt su 7bitcoins.com, nel 2020 potrebbero portare all'esplosione dei prezzi del Bitcoin (BTC) dopo un 2019 caratterizzato per l'oro digitale da un ottimo rendimento su base annua, superiore al 90%, ma anche da un'accentuata volatilità delle quotazioni.