In questo momento è difficile non essere rialzisti sul Bitcoin (BTC). Questo è quanto, tra l'altro, ha messo in evidenza Vladislav Sopov, sul sito u.today, citando un rapporto della Delphi Digital basato, nello specifico, su dati statistici di Glassnode e di Coinmetrics. 

Bitcoin 2020, il rapporto di Delphi Digital

Delphi Digital, in particolare, è una realtà che opera nella sfera della consulenza sugli asset digitali, e che con il rapporto ha fornito suggerimenti sullo stato di salute del Bitcoin nel 2020 e sulle prospettive future dopo che nei giorni scorsi c'è stato il tanto atteso dimezzamento della ricompensa riconosciuta ai minatori di BTC

Nel dettaglio, tra l'altro, è stata rilevata una fase di accumulo di Bitcoin da parte delle cosiddette balene, ovverosia da parte di investitori su criptovalute che detengono nei loro wallet grosse posizioni in controvalore

Yan Liberman, il sentiment dei macro investitori su BTC è incredibilmente positivo

Non a caso via Twitter Yan Liberman, che è il cofondatore di Delphi Digital, ha posto l'accento sul fatto che il sentiment dei macro investitori sul Bitcoin (BTC) sembra essere incredibilmente positivo, il che lascia pensare come nel 2016, post dimezzamento, ad una fase di accumulazione sull'oro digitale che porti ad un sensibile aumento della quotazione sul mercato degli asset digitali

Le balene sul Bitcoin galvanizzate dalla decisione di Paul Tudor 

In più, le balene sul Bitcoin sono state recentemente galvanizzate dalla decisione del miliardario Paul Tudor di destinare il 2% circa del proprio patrimonio netto proprio all'acquisto della criptovaluta più capitalizzata. Il che, tra l'altro, ha portato di recente il Bitcoin (BTC), per ben due volte nell'arco di pochi giorni, a sfiorare quota 10.000 contro il dollaro americano.