Secondo l'analista crittografico PlanB, sul mercato delle criptovalute, il livello medio dei prezzi, per la prossima mossa rialzista di lungo termine del Bitcoin (BTC), è posizionato oltre i $ 250.000

Bitcoin dopo il dimezzamento, tutto procede come se nulla fosse

Questo è quanto, tra l'altro, ha riportato Tomas Salles su FXStreet nel sottolineare come, dopo il dimezzamento del Bitcoin (BTC), sul mercato delle criptomonete tutto senza procedere come se nulla fosse

Stock to Flow, PlanB fissa il target al 2024 con partenza del rally a novembre

Ma non è un caso, in quanto, con i precedenti due halving dell'oro digitale, la reazione rialzista per la criptomoneta più capitalizzata è in media iniziata solo sei mesi dopo. In accordo con il modello S2F (Stock to Flow) di PlanB, infatti, il rally di lungo termine del Bitcoin (BTC) dovrebbe partire solo nel mese di novembre del 2020 per poi vedere i prezzi dell'oro digitale raggiungere i $ 288.000 circa entro l'anno 2024.

Mercato delle criptovalute: forti Bitcoin ed Ethereum, quadro ancora debole su Ripple

Intanto, guardando al brevissimo termine, sul mercato delle criptovalute il Bitcoin (BTC) ha superato in queste ore la soglia psicologica dei 9.000 contro il dollaro americano, così come Ethereum (ETH) ha rotto al rialzo la soglia dei 190 dollari. Secondo Tomas Salles, invece, Ripple (XRP) per il momento resta in una posizione più debole, nel brevissimo termine, in quanto c'è quantomeno da attendere il consolidamento dei prezzi sopra area 0,20 dollari.

Nel dettaglio, Ripple (XRP) viene infatti al momento scambiata a $ 0,2004 rispetto, nelle ultime 24 ore, ad un minimo a $ 0,1958 e ad un massimo a $ 0,2029 in accordo con i dati sulle criptomonete forniti in tempo reale dal sito worldcoinindex.com.