Due mesi fa il Bitcoin ( CRYPTO:BTC ) superava i 64.000 dollari, Ethereum ( CRYPTO:ETH ) i 4.600 dollari, Cardano ( CRYPTO:ADA ) viaggiava intorno ai 2,05 dollari e Solana ( CRYPTO:SOL ) valeva poco meno di 240 dollari.

Da allora, tutte e quattro le criptovalute a grande capitalizzazione sono scese di almeno il 30%, ma la caduta dai rispettivi massimi storici è ancora maggiore.

Daniel Foelber, uno dei collaboratori di The Motley Fool, spiega cosa sta spingendo i mercati delle criptovalute al ribasso e quali di queste quattro criptovalute vale la pena acquistare ora.

Criptovalute: quali fattori stanno alimentando i sell?

La tesi sugli investimenti in criptovalute si basa sulla convinzione che i mezzi di scambio digitali, i depositi di valore digitali, la finanza decentralizzata (DeFi) e le app decentralizzate (dApp) saranno gradualmente utilizzati in modo più diffuso, e quindi varranno di più in futuro.

Affinché ciò avvenga, l'industria delle criptovalute deve ricevere il sostegno degli investitori, reso possibile dalle aziende che perseguono nuovi progetti, attirando talenti e finanziamenti anticipati da società di capitale di rischio.

C'è da dire però che i rischi normativi negli Stati Uniti e in altri paesi in cui si svolgono più attività minerarie, come la Cina e il Medio Oriente, minacciano la crescita del settore.

Un'altra minaccia è l'aumento dei tassi di interesse, visto che quando questi ultimi sono bassi, sono un vantaggio per asset più rischiosi come le azioni, in particolare quelle growth, ma anche per le criptovalute.

Ci sono due ragioni principali alla bse di ciò: in primo luogo, le aziende nei settori in crescita tendono a non disporre del flusso di cassa necessario per finanziare le proprie operazioni in modo organico.

In un contesto di bassi tassi di interesse, sono incentivate​ad assumere debiti, piuttosto che raccogliere capitale proprio, per alimentare la crescita.

Inoltre, le società più mature sono incentivate a riacquistare le proprie azioni utilizzando un debito a basso costo, facendo aumentare così i prezzi delle azioni per via del minor numero delle stesse in circolazione.

In secondo luogo, tassi di interesse più elevati rendono le altre classi di attività, come le obbligazioni, relativamente più attraenti.

Per ridurre l'inflazione, tuttavia, la Federal Reserve ha indicato che potrebbe iniziare a diminuire più rapidamente del previsto i suoi acquisti di obbligazioni.

Dopo anni di bassi tassi di interesse, diventati ancora più bassi a causa della pandemia di COVID-19, la Fed sta riducendo gli acquisti di debito, sperando di rallentare l'inflazione.

Solana e Cardano offrono buone opportunità?

Solana si è ritagliata un ruolo come complemento più veloce ed economico di Ethereum, finora, tuttavia, è una rete  più centralizzata e meno sicura di Ethereum.

Cardano è meno attivo di Solana, ma come quest'ultima ed Ethereum, è una blockchain di livello 1 che potrebbe svolgere un ruolo importante nel futuro della DeFi.

Solana è stato criticato da alcuni per essere stato implementato troppo velocemente e, di conseguenza, per il fatto di dover affrontare bug o potenziali violazioni della sicurezza.

In confronto, i fondatori di Cardano sono stati criticati per aver preso le cose troppo lentamente a vantaggio di ridurre i problemi strada facendo.

Di conseguenza, molti investitori hanno perso la pazienza con Cardano, poiché è la criptovaluta che quota più in basso dal suo massimo storico.

Criptovalute: ecco perchè è meglio puntare su Bitcoin ed Ethereum

Nonostante il potenziale di Solana e Cardano, la maggior parte degli investitori probabilmente farebbe meglio a seguire il Bitcoin ed Ethereum.

L'ascesa di nuovi altcoin, token non fungibili (NFT), metaverse e altri investimenti relativi alle criptovalute, ha reso il Bitcoin meno eccitante rispetto al passato.

Il Bitcoin però offre uno dei profili di rischio/rendimento più interessanti nello spazio crittografico.

Il Bitcoin dipende meno dalla salute e dalla crescita dell'industria delle criptovalute e più da aziende, paesi e persone normali che lo vedono come una riserva di valore significativa.

Questa tendenza da sola dovrebbe essere sufficiente per spingere il Bitcoin verso l'alto nei prossimi anni .

Ethereum è il leader di mercato in DeFi e dApp e rappresenta un modo equilibrato per investire nella crescita a lungo termine della tecnologia blockchain.

Per gli investitori tolleranti al rischio, un paniere composto principalmente da Bitcoin ed Ethereum, con piccole posizioni in Solana e Cardano, potrebbe essere un ottimo modo per trarre vantaggio dal ribasso che sta interessando le criptovalute.