L'oro non è più la migliore riserva di valore al mondo, almeno per il momento. Al metallo giallo, infatti, è da preferire l'oro digitale, il Bitcoin (BTC), almeno stando alla view di Mike Novogratz,  ex gestore di hedge fund e fondatore della banca di investimenti crittografica Galaxy Digital.

La view di Mike Novogratz sulle criptovalute e sul mercato azionario americano

Nel dettaglio, in un'intervista che è rilasciata a Bloomberg, Mike Novogratz ha condiviso la sua ultima analisi sul mercato azionario americano e sulle criptovalute in accordo con quanto è stato riportato da Brenda Ngari sul sito zycrypto.com

Per lui, il mercato azionario statunitenseche è salito alle stelle grazie alle iniezioni di liquidità della Federal Reserve, è condannato se Joe Biden sarà eletto come prossimo presidente degli Stati Uniti, e quindi se Donald Trump, come dicono peraltro ad oggi i sondaggi, dovesse perdere le presidenziali di novembre.

Le politiche monetarie della Federal Reserve possono inoltre spingere in alto pure l'oro fisico

Inoltre, secondo il fondatore di Galaxy Digital le politiche monetarie della Federal Reserve, a dir poco accomodanti, potrebbero portare il prezzo dell'oro da $ 2.500 a $ 3.000 l'oncia.

Investire in Bitcoin ora secondo Galaxy Digital

Novogratz è così ottimista sulle criptovalute che, ha altresì riportato il redattore di zycrypto.com, attualmente ha il 25% dei suoi soldi investiti in risorse digitali. La banca d'investimento crittografica Galaxy Digital, inoltre, ha recentemente pubblicato un annuncio sul Financial Times esortando il pubblico a investire in Bitcoin (BTC) ora. E questo perché, si legge nell'annuncio ...

'In tempi incerti, Bitcoin è una copertura indipendente dall'egemonia'.