La capitalizzazione complessiva, per il mercato delle criptovalute, si attesta attualmente poco sotto i 250 miliardi di dollari in accordo con i dati forniti da worldcoinindex.com.

Nelle ultime due settimane il mercato delle criptomonete ha perso la bellezza di 50 miliardi di dollari circa di capitalizzazione dopo che il Bitcoin (BTC) da area 8.300, contro il dollaro americano, ha fatto registrare un nuovo e repentino ritracciamento fino ad assestarsi, al momento, sul filo dei 7.000 dollari (segui qui i prezzi in tempo reale).

Iota in difficoltà, Ethereum Classic e Zcash sfidano il calo 

In un mercato che resta cedente, mette in evidenza newsbtc.com, tra le prime 20 criptomonete Iota (MIOTA) è quella che negli ultimi giorni più di tutte ha pagato dazio, mentre altre monete virtuali come Ethereum Classic (ETC) e Zcash (ZEC) hanno mostrato maggiore resistenza al trend ribassista che, per ora, somiglia in tutto e per tutto ad un mercato orso.