Bitcoin ( CRYPTO:BTC ) ed Ethereum ( CRYPTO:ETH ) sono reduci da un paio di mesi difficili. Dopo aver raggiunto livelli record a novembre, entrambe le criptovalute sono in discesa.

Bitcoin è calato di oltre il 36% dal picco ed Ethereum è sceso di quasi il 30% dal suo massimo storico.

Bitcoin ed Ethereum: netto calo dai top. Ecco i motivi

Sulle pagine di The Motley Fool, Kati Brockman spiega che ci sono diversi fattori che starebbero alimentando questa recente ondata di vendite.

Tra le altre si segnala l'indicazione secondo cui la Federal Reserve potrebbe aumentare i tassi di interesse nei prossimi mesi, ma è da segnalare anche il blocco dell'accesso alla rete internet in Kazakistan, un paese chiave per l'estrazione di Bitcoin.

Sebbene questo drastico calo del Bitcoin e di Ethereum possa essere preoccupante, bisogna tenere presente che in alcuni casi sono un'opportunità per investire ad un prezzo più conveniente.

Bitcoin ed Ethereum sono le due criptovalute più costose, che sono scambiate attualmente rispettivamente a circa 40.600 e a 3.000 dollari, ben lontane dai record toccati a quasi 70.000 e 4.900 dollari.

La domanda chiave che ci si pone ora è se sia il momento giusto per fare incetta di Bitcoin ed Ethereum. Ecco cosa devi sapere.

Bitcoin ed Ethereum sono buoni investimenti?

Quando i prezzi scendono durante una flessione del mercato, si può essere tentati comprare semplicemente perché gli asset in questione sono più convenienti.
Prima di acquistare però, è importante assicurarsi che siano gli investimenti giusti per sè.

Come tutte le criptovalute, Bitcoin ed Ethereum sono ancora speculativi, il che significa che nessuno può dire con certezza come si comporteranno a lungo termine.

Detto questo, entrambe le criptovalute hanno forti vantaggi che potrebbero aiutarli ad avere successo nel tempo

Bitcoin: i motivi per cui potrebbe avere successo

Bitcoin, ad esempio, è progettato per essere una riserva di valore e una copertura dall'inflazione.
Dal momento che quest'ultima continua a salire, sempre più investitori guardano al Bitcoin come investimento a lungo termine.

Da segnalare inoltre che la criptovaluta in questione continua anche a guadagnare terreno come forma di pagamento, tanto che è diventando anche corso legale in El Salvador.

Ethereum: i principali vantaggi

Ethereum è anche pronto per un'ulteriore crescita nel 2022, mentre passa all'aggiornamento di Ethereum 2.0, che renderà la rete più veloce, più efficiente dal punto di vista energetico e più conveniente da usare.

Questo aggiornamento non solo renderà più facile la scalabilità di Ethereum, ma lo aiuterà anche a tenere il passo con i concorrenti più giovani come Cardano e Solana.

Bitcoin ed Ethereum: da comprare in questo momento?

Sebbene questo recente crollo del Bitcoin e di Ethereum possa sembrare allarmante, non è il peggiore che queste criptovalute abbiano visto nel corso degli anni.

Bitcoin, ad esempio, ha perso più dell'80% del suo valore in passato e nel corso del 2018 il prezzo di Ethereum è crollato di quasi il 95%.

Una volatilità come questa è diventata la norma per le criptovalute. Sebbene ci siano buone probabilità che Bitcoin ed Ethereum sopravvivano a questa flessione, è bene prepararsi a ulteriori turbolenze se si scegli di comprarle.

Chi investe in criptovalute deve anche essere consapevole che è meglio mantenere le posizioni il più a lungo possibile.

In altre parole, non ci si deve aspettare di comprare ora e poi vendere in poche settimane per un rapido profitto, quindi sarà il caso di investire solo se si prevede di mantenere i propri investimenti per almeno alcuni anni, se non decenni.