E' proseguita anche oggi, giovedì 6 dicembre del 2018, la caduta dei prezzi delle criptomonete al punto che, complessivamente, la capitalizzazione di mercato rischia di ridursi ai minimi termini. Rispetto al massimo storico sopra $ 800 miliardi, infatti, attualmente worldcoinindex.com riporta che la capitalizzazione ha rotto al ribasso la soglia dei $ 110 miliardi ma, di questo passo, nell'arco di pochi giorni si potrebbe pure scendere sotto i 100 miliardi di dollari. 

Bitcoin al nuovo minimo annuale, Ethereum in avvitamento

A bruciare miliardi di dollari sono chiaramente le big di settore a partire dal Bitcoin (BTC) che, in queste ore, ha segnato un nuovo minimo annuale a $ 3.625, e passando per Ripple (XRP) che sta testando verso il basso area $ 0,32. Clamoroso ed epocale è inoltre il crollo di Ethereum (ETH) che ha rotto con violenza al ribasso la soglia psicologica dei 100 dollari.