Dove è diretto quest'anno il Bitcoin (BTC)? E per gli anni a venire? Al riguardo il sito coininsider.com ha fatto il punto della situazione sulle previsioni degli esperti con prezzi obiettivo caratterizzati da un'ampia variabilità visto che si passa dal crollo fino a 3.000 dollari, basato sulla teoria delle Onde di Elliott, al target price di 1 milione di dollari fissato da John McAfee. 

Da Anthony Pompliano a Max Keiser, le previsioni sui prezzi del Bitcoin

Nel mezzo ci sono gli analisti di Bloomberg che scommettono sul ritorno del Bitcoin a 20.000 dollari, ed altri esperti decisamente più ottimisti come Alistair Milne che scommette su BTC a 120.000 dollari dal 2021. Max Keiser lo vede a $ 100.000 come Anthony Pompliano dal 2021.

L'adozione del Bitcoin è il fattore chiave per il rally

Indipendentemente dai target sul Bitcoin, la crescita dei prezzi dell'oro digitale sembra essere ancorata non solo ad una maggiore adozione della criptomoneta regina, ma anche al crescente interesse da parte degli investitori istituzionali.

La view dei gemelli Winklevoss

Non a caso, secondo i gemelli Winklevoss  la pandemia globale porterà ad una adozione accelerata delle criptomonete. E questo anche perché, rispetto al rally del 2017, al giorno d'oggi c'è più capitale nel settore crittografico, ma anche più capitale umano, più infrastrutture e pure più progetti di alta qualità.

Secondo Tyler Winklevoss, inoltre, la pandemia di coronavirus ci ha già catapultato nel futuro tra il fallimento del modello di vendita al dettaglio offline, e la diffusione dello streaming online e dei social media. Tutto ciò ci ha portati a problemi strutturali per la valute fiat, a causa dell'aumento del rapporto debito/PIL, ed alla probabilità crescente di iperinflazione. Il che significa che l'adozione del Bitcoin non potrà che accelerare.