Mentre il Bitcoin (BTC) attualmente, sul mercato delle criptovalute, oscilla in area $ 6.200, i trader stanno diventando ribassisti aspettandosi che la principale criptomoneta scenderà al di sotto dell'area di $ 6.000, e scenderà ulteriormente con prossima fermata a 5.600 contro il dollaro americano

Bitcoin proiettato verso i 5.600 contro il biglietto verde?

Questo è quanto, tra l'altro, riporta infatti Yuri Molchan su u.today nel precisare, citando la view tecnica di alcuni trader, che il livello di supporto primario passa a $ 5.800 per il Bitcoin (BTC), ma in realtà il target dell'evoluzione ribassista di breve termine sarebbe posizionato sul livello dei 5.600 contro il biglietto verde.

La view di Crypto Michaël sull'oro digitale

Per esempio, sulla piattaforma di microblogging Twitter, secondo @CryptoMichNL dal chiaro rifiuto di area 6.900 dollari il Bitcoin (BTC) ora sembra essere destinato al test dei $ 6.000-6.100. Ma prima ci potrebbe essere per BTC un temporaneo rimbalzo a $ 6.400 per poi scendere prima a $ 5.800 e poi, eventualmente e più pesantemente, fino a $ 5.250.

Evoluzione ribassista su BTC negata sopra i 6.600 dollari?

Pure secondo il trader ed investitore in criptovalute @George1Trader, sempre su Twitter, ritiene che nel breve termine il Bitcoin (BTC) sia proiettato verso i $ 5.600, e che lo scenario a suo dire, invertendosi, tornerebbe bullish solo alla rottura dei 6.600 contro il biglietto verde.

Mercato delle criptomonete: il Bitcoin oggi, 28 marzo del 2020

Intanto, sul mercato delle criptovalute, il Bitcoin (BTC) viene attualmente scambiato a $ 6.269 dopo aver toccato, nelle ultime 24 ore, un minimo a $ 6.068 ed un massimo a $ 6.394 in accordo con i dati in tempo reale forniti da worldcoinindex.com.