Un trader in criptovalute, rigorosamente anonimo, ha comprato Bitcoin (BTC) per ben 400 milioni di dollari nel periodo tra il 9 ed il 12 febbraio del 2018, ovverosia quando la moneta virtuale passava di mano a 8.500 circa contro il dollaro.

Buy Bitcoin, ecco l'indirizzo dell'investitore anonimo

Questo è quanto, tra l'altro, riporta marketwatch.com nel pubblicare l'indirizzo Bitcoin di chi ha effettuato i massicci acquisti che hanno alimentato le attese, poi confermate, di un rimbalzo delle quotazioni dopo il minimo dello scorso 5 febbraio sotto quota 7.000 contro il biglietto verde.

Il rally delle criptovalute dopo la recente paralisi

Sul mercato delle criptovalute, recentemente paralizzate ed affossate dai crescenti timori legati alla sicurezza ed alla regolamentazione, da qualche giorno a questa parte non solo è tornato il sereno, ma sono ripartiti pure gli acquisti.

Teorie complottistiche sulle manipolazione dei prezzi delle monete virtuali

I massicci acquisti di Bitcoin, da parte di un unico trader, non sono però passati inosservati sui forum tematici, sui social network e sulle chat online. Al punto che su Telegram non sono mancati i trader che sono tornati ad esporre le loro teorie complottistiche sulle monete virtuali e sulla loro manipolazione da parte di 'mani forti'.