Sul mercato delle criptovalute il Bitcoin (BTC), in questi ultimi giorni, è sceso al di sotto della soglia dei 7.000, contro il dollaro americano, ma nello stesso tempo la pressione al ribasso non è troppo forte.

L'oro digitale non sembra essere destinato a nuove cadute

Questo è quanto, tra l'altro, ha riportato Lorenzo Stroe, su zycrypto.com, nel porre l'accento sul fatto che, dopo i recenti crolli a causa della pandemia di coronavirus, l'oro digitale non sembra essere destinato a nuove cadute. Per esempio Todd Butterfield del Wyckoff Stock Market Institute ha affermato, via Twitter, che non vedremo presto il Bitcoin (BTC) sotto i $ 4.000.

Previsioni Bitcoin, il prezzo esatto è praticamente impossibile

Prevedere un prezzo esatto in una data specifica è praticamente impossibile, ha altresì riportato Lorenzo Stroe. E questo anche perché l'analisi tecnica funziona ma ha i suoi limiti specie proprio sul mercato crittografico dove i crolli sono guidati da inattese liquidazioni di posizioni long su BTC attraverso le principali piattaforme di scambio.

Bottom BTC a 3.500-3.700 dollari è già alle spalle?

Altri analisti, in ogni caso, sono concordi con la view di Todd Butterfield  nel ritenere che i $ 3.500-3.700 sono stati il ​​fondo per il Bitcoin (BTC), e che non vedremo presto quei livelli. E c'è poi il CEO di Binance, ha concluso il redattore di zycrypto.com, che recentemente ha radicalmente modificato la propria view sul Bitcoin (BTC) affermando di essere 'sempre rialzista'.

Mercato delle criptovalute: quotazioni Bitcoin oggi, 11 aprile 2020

Intanto, sul mercato delle criptovalute, il Bitcoin (BTC) viene attualmente scambiato a $ 6.839 dopo aver toccato, nelle ultime 24 ore, un minimo a $ 6.818 ed un massimo a $ 6.962 in accordo con i dati in tempo reale forniti dal sito worldcoinindex.com.