Prosegue inarrestabile, sul mercato delle criptovalute, il rally di Chainlink (LINK) che in data odierna ha toccato un massimo a $ 18,27 con una capitalizzazione di mercato che ha sfondato la soglia dei 6 miliardi dollari. Con questa ennesima reazione a catena ora, superando il Bitcoin Cash (BCH), Chainlink (LINK) è la quarta criptomoneta più capitalizzata dietro solo al Bitcoin (BTC), ad Ethereum (ETH) ed a Ripple (XRP).

Capitalizzazione Chainlink, quarta o quinta posizione sul mercato delle criptovalute?

In verità la posizione di mercato di Chainlink (LINK), per capitalizzazione, è la quinta se si considera Tether (USDT) che è comunque un asset digitale speciale visto che trattasi di uno stablecoin. In particolare, la capitalizzazione di mercato di USDT è di $ 9,20 miliardi attualmente.

LINK supererà di slancio Tether e Ripple?

Con il rally esplosivo in corso, Chainlink (LINK) potrebbe superare presto pure Tether (USDT) per capitalizzazione. Al riguardo, in accordo con quanto è stato riportato da John Wanguba sul sito cryptovibes.com, presto la capitalizzazione di mercato di LINK potrebbe essere quella data dalla somma di Bitcoin Cash (BCH) e di Bitcoin SV (BSV) secondo la view di Timothy Peterson di Cane Island Alternative Advisors. In particolare, per superare Tether (USDT) i prezzi di Chainlink (LINK) devono toccare i $ 28,9, e $ 36,53 per superare Ripple (XRP).

Chainlink a 32 dollari entro la fine del 2020?

Nelle scorse settimane proprio Timothy Peterson di Cane Island Alternative Advisors non aveva escluso la possibilità che Chainlink (LINK) potesse raggiungere una quotazione di $ 32 entro la fine del 2020. Per il momento quel che è certo è che LINK è all'attacco dei livelli di capitalizzazione di Tether (USDT) dopo aver superato di slancio non solo Bitcoin Cash (BCH) e Bitcoin SV (BSV), ma pure Cardano (ADA) e Litecoin (LTC).