Sul mercato delle criptovalute prosegue la crisi di Ethereum (ETH) che in data odierna ha aggiornato i minimi del 2018 poco al di sotto di area 120 dollari (segui qui l'andamento in tempo reale). Rispetto al massimo storico, sul filo dei $ 1.400, le quotazioni di ETH sono ridotte ai minimi termini anche perché da un lato c'è magari chi sta accumulando sui ribassi, ma in tanti, presi dal panico, hanno liquidato le posizioni in un bagno di sangue. 

Capitalizzazione criptovalute a $ 132 miliardi, nuovo minimo del 2018

Questo è quanto, tra l'altro, mette in evidenza zycrypto.com nel ricordare come pure l'attuale capitalizzazione di mercato, a $ 132 miliardi per tutte le criptomonete, sia allo stesso modo sui minimi da oltre un anno. 

Ethereum a 100 dollari con il Bitcoin a $ 3.000?

La discesa, che sembra senza fondo, potrebbe continuare in caso di nuovi crolli per il Bitcoin (BTC). Secondo Anthony Pompliano di Morgan Creek Digital Assets, infatti, nel caso in cui l'oro digitale non dovesse resistere sopra i $ 4.000, allora il test a 3.000 dollari non sarebbe da escludere, ed in tal caso per effetto domino ETH potrebbe far registrare una nuova sezione ribassista fino in area 100 contro il biglietto verde.