Quando parliamo di criptovalute dobbiamo ricordarci che si tratta di un settore non ancora ben visto dalle istituzioni, sempre alla ricerca di continue attenzioni per poter essere quanto più legittimato.

Uno dei settori che più ha visto con successo la penetrazione della blockchain come nuova riserva di opportunità da cui attingere è sicuramente quella del gaming.

Oggi i dati parlano chiaro e sempre più società videoludiche sono impegnate nell'integrazione della tecnologia blockchain all'interno dell'esperienza fornita agli utenti, con diversi direttori entusiasti per le nuove possibilità.

Una delle ultime notize di Criptovaluta.it riguarda la famosa casa Square Enix che metterà in vendita molti dei suoi capolavori per investire nella blockchain:

"Square Enix punta tutto (o quasi) sulla blockchain. Il colosso nipponico ha recentemente dichiarato di voler vendere interi reparti di produzione per investire massivamente in nuovi progetti basati su tecnologia blockchain."

Cosa potrebbe mai spingere società di successo del gaming a lanciarsi in un'industria rischiosa, come molti la definiscono, come quella delle criptovalute?

Ormai i giovani sono sempre più interessati alle valute digitali, alcuni le utilizzano perfino per difendersi dall'inflazione!

So che può sembrare strano, ma i ragazzi sotto i 25 anni sono sempre più informati sugli ultimi trend e sulla situazione di mercato, grazie al web e alle community di cui fanno parte.

In un articolo di Punto Informatico leggiamo proprio dei millennials impegnati nell'acquisto sempre più massiccio di criptovalute:

"In altre parole, la cosiddetta Generazione Y starebbe trovando nel mondo degli asset digitali un modo per crescere a livello economico. Secondo quanto dichiarato dai ricercatori, i giovani stanno cercando di proteggersi dall’inflazione dilagante del dollaro."

Questo ci porta più facilmente a comprendere perché diverse società impegnate in software e videogame stiano spingendo sempre più nella direzione delle criptovalute: sanno che il loro target principale, cioè i giovani, si sono già mossi in questa direzione.

Tanti sono i progetti gaming che stanno introducendo crypto e NFT per ampliare esperienza e profitto, molti anche quelli capaci di riscuotere un enorme successo.

Uno degli esempi è il gioco Brawlers, capace, come descritto su Evereye, di fare faville in pochissimi mesi:

"Stando infatti al comunicato stampa ufficiale del team di sviluppo, il trading volume generato nei primi giorni dal lancio della prima versione di Blockchain Brawlers, disponibile dallo scorso 30 marzo 2022, è stato di ben 431 milioni di dollari."

Ora, tra le decine e decine di progetti basati su asset digitali ci si potrebbe facilmente perdere, non riuscendo a concepire quelle che potrebbero essere le opportunità più profittevoli.

Proprio per questo motivo, oggi vedremo i 3 migliori progetti che riguardano gaming e criptovalute!

Certo, alcuni exploit di successo potrebbero indurci nella giusta direzione, ma dobbiamo stare attenti ai fuochi di paglia e sempre puntare a società consolidate.

Criptovalute & gaming: Pac-Man Frog appassiona tutti

Non più solo Bitcoin ed Ethereum, ma oggi anche la blockchain di Solana si sta facendo sempre più strada tra gli utenti della rete.

Pac-Man Frog è una di quelle criptovalute che si basa proprio su Solana e lo scopo è molto chiaro già all'interno del suo sito:

"Pacman Frog è stato concepito da un'idea esclusiva di costruire un token di comunità decentralizzato su Solana guidando il futuro del Web 3.0."

Quello che si propone è di creare un ecosistema vario per tutti gli utenti, capace di lanciare gli appassionati verso il mondo degli asset digitali e della decentralizzazione.

Tra le caratteristiche più importanti c'è quella di tenere costantemente aggiornati sul mondo delle criptovalute, sulla rete Solana, il metaverso e il GameFi.

Con Pac-Man Frog abbiamo accesso al marketplace di NFT dedicati al GameFi, ai dati relativi al mondo degli stessi NFT, un incubatore per videogiochi che supportano imprenditori e sviluppatori, insieme a un launchpad per assistere gli NFT e a uno per concedere la possibilità di partecipare alle IDO.

Un universo maturo e in piena espansione, proprio mentre leggiamo.

Perché Pac-Man Frog potrebbe essere uno dei prossimi grandi nomi tra le criptovalute?

Investire in questa crypto potrebbe essere assai remunerativo nel 2022.

Se andiamo a leggere TechPoint, capiremo che i settori su cui investire oggi sono quelli su cui si sta concentrando questa criptovaluta in modo eccellente:

"Come affermato in precedenza, DeFi, Metaverse e GameFi sono i tre settori che vedranno un'enorme crescita nel prossimo futuro."

Il token Pac-Man Frog (PAC) fungerà da token di governance, garantendo agli utenti di votare nel DAO (organizzazione autonoma decentralizzata), che prenderà tutte le decisioni sulla futura strada che intraprenderà il progetto.

Inoltre il suo acquisto permetterà agli utenti di accedere a una serie di vantaggi, inclusa la possibilità di generare un reddito passivo depositando il suo token nativo in alcuni fondi della piattaforma Pac-Man Frog.

Novità tra le criptovalute, essa aprirà perfino un'accademia e fornirà servizi ai proprietari di progetti nello spazio GameFi attraverso la sua piattaforma Game Incubator.

Ma non solo questo, gli acceleratori del metaverso e il supporto all'industria Defi fanno di Pac-Man Frog una delle migliori criptovalute su cui investire, grazie ai suoi progetti in rapido sviluppo e al fatto che si tratta di una crypto relativamente nuova.

Gala, incredibile successo tra le criptovalute impegnate nel Play-To-Earn!

Se dovessimo scegliere di acquistare una delle criptovalute dal più alto potenziale al prezzo migliore, non potremmo non considerare GALA.

Questa è una piattaforma di gioco basata su blockchain Ethereum, che dona la possibilità ai giocatori di diventare proprietari dei diversi collezionabili di gioco e di partecipare alla creazione di nuovi, entusiasmanti videogame per altri utenti.

L'ecosistema Gala si presenta in modo semplice e rende i giocatori parte integrante dell'ecosistema:

"Gala è un nuovo tipo di piattaforma di gioco, parzialmente di proprietà e gestita dai suoi giocatori. Guadagna gettoni Gala giocando e usali per decidere il futuro del gioco!"

Il segreto di criptovalute come GALA è che sfrutta l'opinione della community per prendere decisioni in merito al futuro dei suoi prodotti per il gaming, puntando al consenso degli utenti che sanno sempre cosa vogliono.

Grazie a Gala Nodes, strutturata in una rete a 3 nodi, i partecipanti sostengono la il network ricevendo ricompense come token o NFT specifici.

Al momento il gioco di punta della piattaforma è Tower Star, ma si sta lavorando per dare vita a sempre più videogame di successo e di vario tipo.

Criptovalute in perdita oggi, Gala conviene?

Al momento attuale le criptovalute stanno affrontando un periodo difficile, alternato da alti e bassi.

Per quanto riguarda le criptovalute legate al gaming, però, dobbiamo ricordare che si tratta di una novità molto recente che aspetta ancora di esplodere e investire in queste potrebbe davvero rivelarsi una piacevole sorpresa.

Gala è ovviamente una di queste e vanta già previsioni positive degli analisti, che si aspettano un aumento come quello preventivato da Price Direction:

"Secondo il prezzo di previsioni e l'analisi tecnica di Gala, in 2022 il valore di GALA dovrebbe attraversare un livello di prezzo medio di $0.30, il valore di prezzo minimo previsto di Gala entro la fine dell'anno in corso dovrebbe essere $0.29."

Al'interno della piattaforma si utilizza appunto il token nativo GALA che ha avuto un massimo di 0,84$ e che adesso si trova alla modica cifra di circa 0,13$, un prezzo più che conveniente per una piattaforma che si propone di diventare leader nell'industria videoludica basata su blockchain.

La community tra l'altro è imponente, con circa 1,3 milioni di user e 26.000 NFT già venduti.

Niente male come punto di partenza, non credete?

The Sandbox: metaverso, gaming e criptovalute

Quando parliamo di gaming, metaverso e crypto non possiamo non citare l'ormai celeberrima piattaforma che la sta facendo da padrone.

Sto parlando di The Sandbox, una piattaforma che opera su Ethereum e che gestisce un mondo di gioco virtuale decentralizzato.

Fondamentalmente, Sandbox è un gioco in cui i giocatori possono acquistare appezzamenti di terreno digitali, chiamati LAND, e creare esperienze su di essi da condividere con altri utenti in una concezione di gaming e metaverso che si fonde perfettamente.

Una delle ultime notizie recenti, vedeva 200 quest all'interno del gioco blockchain con cui era possibile ottenere un Alpha Pass NFT, con cui era possibile ottenere fino a 1.000 SAND, il token nativo, del valore di 3.000$!

Senza contare altre esclusive esperienze virtuali proposte, come quella data dallo "Snoopverse" in collaborazione con gli NFT di Snoop Dogg e la recente partnership con Cube Entertainment per nuovi asset digitali relativi alla cultura K-pop.

Una fusione perfetta tra criptovalute, metaverso e gaming.

Come iniziare su Sandbox? Criptovalute volano a Dubai!

Registrarsi al sito è semplice, ma bisogna ricordarsi di essere dotati di Ethereum o Sand con cui fare transazioni all'interno della piattaforma.

Il network basato su Sand, conta ormai più di 2 milioni di utenti attivi ed è in continua espansione grazie a nuovi range di finanziamenti per l'accelerazione delle sue startup, con gli ultimi fondi annunciati che arrivano a 50 milioni di dollari.

La rete in questione ha attirato perfino investitori da Dubai e, come scritto su Everyeye, la collaborazione è già in atto:

"Il sempre più influente Metaverso di The Sandbox accoglie la Virtual Assets Regulatory Authority (VARA) di Dubai: l'ingresso dell'autorità di regolazione delle criptovalute della metropoli degli Emirati Arabi Uniti verrà sancito dall'apertura di un LAND sulle attività promosse da Dubai in tema di New Economy."

Insomma stiamo parlando di criptovalute che nel prossimo futuro cresceranno a dismisura, grazie alle continue migliorie e alle partnership assai risonanti.

Come opportunità di investimento, The Sandbox offre infatti molte opzioni per rendere profittevole il nostro capitale, anche al di fuori dei token SAND.

Uno spazio così vivace, guidato da una forte comunità, farebbe gola a qualunque investitore.