Una è associata all'oro, l'altra all'argento. Stiamo parlando, rispettivamente, del Bitcoin (BTC) e del Litecoin (LTC) con quest'ultima che non è altro, per semplificare, che una versione più leggera della criptomoneta più capitalizzata.

Litecoin, la criptomoneta ideata da Charlie Lee

Al pari del Bitcoin, pure l'acquisto diretto di Litecoin è ormai agevole visto che tutte le migliori piattaforme di scambio (exchange) permettono di negoziare la criptovaluta che è stata ideata da Charlie Lee, ex dipendente di Google

Dal trading al mining, ecco la soluzione hardware minima

E se invece di acquistare Litecoin volessimo 'minarli'? Ebbene, al riguardo il sito usethebitcoin.com con un articolo spiega cosa occorre per l'estrazione di Litecoin a partire dalla necessità, come configurazione hardware minima, di possedere un computer potente con almeno due schede grafiche.

AntMiner L3+ per estrazione profittevole di Litecoin

La soluzione ottimale, a fronte di un investimento sostanziale in quanto servono almeno 2 mila euro, è però quella di dotarsi di un ASIC Miner dove la sigla ASIC sta per Application Specific Integrated Circuit. Una delle soluzioni hardware migliori per il mining di Litecoin, considerando anche la quantità di energia consumata, è comunque AntMiner L3+ per il quale occorre avere in tasca poco meno di 3.500 euro con l'acquisto direttamente online su Amazon.