Ripple dal paradiso all'inferno nell'arco di soli cinque giorni. Questo è quanto accaduto, sul mercato delle criptovalute per XRP che, il 20 settembre scorso, ha piazzato un rally da 0,32 dollari a $ 0,72, ma buona parte di questa fiammata si è già esaurita visto che negli ultimi tre giorni gli orsi sono tornati a prendere il pieno controllo di Ripple. In data odierna, martedì 25 settembre del 2018, Ripple (XRP) passa infatti di mano a $ 0,45 con un ribasso di oltre otto punti percentuali rispetto a ieri (segui qui l'andamento ora per ora).

XRP brucia quasi 10 miliardi di dollari in tre giorni

Con il picco dei giorni scorsi Ripple aveva raggiunto una capitalizzazione di mercato pari all'incirca a $ 27,5 miliardi, in accordo con quanto è stato riportato da ccn.com, ma in data odierna si è scesi a poco più di $ 18 miliardi. Il che significa che sono stati bruciati in soli tre giorni su Ripple la bellezza di $ 9,5 miliardi.