Il 2020 promette di essere un buon anno per le criptovalute, pure per XRP?

Il 2020 promette di essere un buon anno per le criptovalute, ed in particolare proprio le Altcoins in vista, a maggio, del dimezzamento della ricompensa riconosciuta ai minatori di Bitcoin (BTC), ma resta in ogni caso aperta la questione relativa ad un possibile e forte apprezzamento di Ripple (XRP) dopo che nel 2019, per diversi mesi, i prezzi sono rimasti bloccati in area 0,20 contro il dollaro americano.

Dai progetti di sviluppo Ripple arriverà finalmente l'attesa esplosione dei prezzi?

Un altro fattore che può aiutare l'XRP di Ripple a risalire di nuovo a $ 1 è rappresentato dai progetti di sviluppo che circondano il token. Al riguardo il redattore del sito zycrypto.com segnala la recente partnership che la società Ripple ha siglato con la Siam Commercial Bank, una banca con la sede in Thailandia che offre soluzioni fintech per molti mercati asiatici