Recentemente sul mercato delle criptovalute si è scatenata la tempesta a seguito delle dichiarazioni del presidente degli Stati Uniti Donald Trump sul Bitcoin (BTC) ed anche su Libra, la criptomoneta che Facebook (FB) intende lanciare a partire dal 2020

Tra Bitcoin e Libra, Ripple è il terzo incomodo?

Tra Bitcoin e Libra potrebbe inserirsi un terzo incomodo, ovverosia la criptomoneta Ripple (XRP) che, pur tuttavia, sul mercato delle criptovalute, con gli attuali 0,32 dollari, resta lontanissima dai massimi storici registrati da XRP. Per Ripple, tra l'altro, da tempo si parla di una vera e propria esplosione dei prezzi, di un big boom che, oltre ogni ragionevole attesa, tarda ad arrivare. In ogni caso non sono passate inosservate le recenti dichiarazioni di Bradley Kent Garlinghouse, il CEO di Ripple, che si è clamorosamente schierato dalla parte di Donald Trump in accordo con quanto è stato riportato da ambcrypto.com.