Torna a farsi difficile, sul mercato delle criptovalute, il quadro tecnico di Ripple (XRP) che, rispetto al test di area $ 0,34 di sabato scorso, in data odierna è tornata pericolosamente a testare, senza violarlo, il supporto psicologico dei 0,30 contro il dollaro americano. In altre parole, negli ultimi quattro giorni XRP ha perso all'incirca il 10%, e sta di nuovo inscenando un balletto che è pericolosissimo.

Ripple trend da orsi, possibile di nuovo il test a $ 0,3000

Dopo aver fatto fatica nel risalire in area 0,3250 dollari, Ripple è rapidamente scesa fino a 0,3120 per poi arrivare a toccare oggi un minimo a 0,3039 in accordo con i dati in tempo reale forniti da worldcoinindex.com. Ma secondo Latika Mehrotra su blockonomi.com resta alto il rischio di nuovi test, verso il basso, prima a $ 0,3020 e poi a $ 0,3000.

XRP, attenzione al minimo dello scorso 16 luglio

Secondo la redattrice di blockonomi.com il supporto da monitorare nel brevissimo termine è proprio quello dei $ 0,3020 che, se bucato al ribasso, potrebbe far scivolare rapidamente le quotazioni a $ 0,2980 passando proprio per $ 0,3000. In tal caso, Ripple andrebbe di nuovo a testare i minimi dello scorso 16 luglio a 0,2960.