Giornata all'insegna dei realizzi quella odierna, sul mercato delle criptovalute, per Ripple (XRP) che attualmente cede poco più dell'8% a 0,288 dollari, e che ha quasi azzerato tutti i guadagni della vigilia quando, tra ieri e martedì scorso, aveva piazzato un rally fulmineo superiore al 20%. E così, dopo aver toccato nelle ultime 48 ore un massimo relativo sul filo di 0,32 contro il biglietto verde, ora Ripple è in lotta per mantenere area 0,29 dollari.

Ripple, il risveglio dei tori è durato solo 48 ore?

E' vero che i tori su XRP si sono finalmente risvegliati, ma la fiammata della durata di 48 ore rischia di essere un fuoco di paglia considerando peraltro che, nei mesi scorsi, tutti i picchi al rialzo sono poi rientrati. Non a caso da inizio anno  i prezzi di mercato di Ripple sono stagnanti rispetto invece al forte rialzo che ha fatto registrare il Bitcoin (BTC) dai minimi del 2018.