Con un comitato consultivo che include i migliori economisti di fama mondiale, come il vincitore del premio Nobel Myron Scholes, la società britannica Saga punta ad introdurre sul mercato degli asset digitali una criptovaluta globale che per gli organi regolatori, a differenza di Libra, la criptomoneta annunciata da Facebook, sia ben ben vista ed accettata.

Saga lancia SGA, token ancorato ai DSP del Fondo monetario internazionale 

Al lanciare il nuovo token, con la sigla SGA, è stata come sopra detto la società britannica Saga che è un'azienda no-profit della blockchain che ha deciso di ancorare la criptomoneta ad un paniere già esistente.

E' quello relativo ai DSP che sono i diritti Fondo monetario internazionale rappresentati da un basket di monete fiat a partire dal dollaro e passando per l'euro, la sterlina inglese lo yen giapponese e lo yuan cinese in accordo con quanto è stato riportato da Ryan Browne su cnbc.com, ma anche dal sito del Financial Times.