Il mercato delle criptovalute, rimasto stagnante per molto tempo, è ritornato finalmente a mostrare segni di vita e EOS (EOS) è in prima linea.

La quarta criptovaluta per capitalizzazione di mercato ha messo a segno un rialzo monstre (+21,19%) nella seduta di ieri, riportandosi con decisione sopra la livello chiave dei 3 dollari.

Eos sta estendendo i guadagni anche nella giornata odierna ed in mattinata ha fatto registrare un nuovo massimo annuale a 3.888 dollari (tale livello non veniva raggiunto da novembre 2018).

La seduta di ieri si era aperta a 2.9277 e chiusa a 3.545 dollari.

La chiusura superiore a 3 dollari ha modificato il quadro tecnico su Eos, che risulta ora favorevole ai compratori.

Le prossime resistenze segnalate sono a 3.8, 4.5, 5.05, 5.4, e 6,1 dollari, mentre troviamo supporti a 3, 2.8, 2.175, 2.20, 1.85, 1.50, 1.20, 1 dollari.

Per chi volesse acquistare EOS

Segnale di acquisto scattato con il breakout di area 3 dollari; stop loss a 2.50 dollari e primo target a 4.50 dollari ed in estensione 6.10 dollari.

Per chi detiene attualmente EOS

Mantenere le posizioni

Per chi volesse vendere EOS

Per nuovi ingressi dal lato short bisognerà attendere un ritorno sotto quota 2.5 dollari. Stop loss a 3 dollari e primo target a 2 ed in estensione 1.85 dollari.

Target

Rialzista

  • 4.5
  • 6.10
  • 6.8
  • 7.8
  • 9.50
  • 11
  • 14
  • 16

Ribassista

  • 4,75 (raggiunto il 13 agosto)
  • 3,70 (raggiunto il 20 Novembre)