Riprendono a salire le quotazioni di Ethereum che si riaffacciano oltre quota 4.20 dollari, allontanandosi fortunatamente dalla fascia di supporto in prossimità di 3.60 dollari.

Cosa più importante è la stabilizzazione del livello di minimo registrato a ridosso di 3.20, favorendo adesso un rialzo le cui speranze di trasformarsi in un trend sono comunque ridotte.

Infatti a meno che non arrivino notizie   tali da capovolgere l'orientamento degli investitori, il quadro tecnico rimane palesemente compromesso.

Occorre adesso interpretare le reali intenzioni dei venditori, che potrebbe approfittare di questa leggera reazione rialzista per aprire nuove posizioni.

L'analisi delle configurazioni candlestick evidenzia la formazione di un Advance Block dalla valenza positiva considerando le ultime tre candele.

Purtroppo inserito nel contesto tecnico attuale il pattern perde quasi del tutto la sua forza rialzista, come dimostrano i range delle candele sempre più ridotti.

Tale aspetto mette in risalto le difficoltà ancora presenti nel dinamica del prezzo di attrarre nuovi compratori come dimostra anche il tratto discendente dei volumi.

Il rischio dunque di vedere nuovi minimi sotto quota 3.65 prima e 3.20 dollari rimane concreto.

Soltanto il superamento della resistenza oltre i 5.40 dollari decreterà la fine del trend ribassista di brevissimo termine, scenario al momento alquanto improbabile.

Per chi volesse acquistare Ethereum Classic

Astenersi da qualunque tentativo di acquisto fino a che i prezzi non avranno consolidato un valido supporto intorno al supporto di 3.80 dollari.