Le quotazioni di Ethereum negli ultimi giorni si sono attestate a ridosso dei 440 punti, con l'immediato obiettivo di colpire la resistenza posta a 485 dollari, consolidando un promettente recupero dai minimi di 405 dollari, sebbene ad ogni rialzo i volumi presentino una negativa dinamica discendente.

L'analisi delle configurazioni di prezzo candlestick evidenzia la formazioni di una serie di candele che accorpate disegnano il pattern denominato hammer, il cui signifcato può essere sintetizzato nel tentativo dei corsi di aggredire la resistenza di 485.00 dollari, condizione assolutamente necessaria per difendere i supporti faticosamente consolidati a ridosso di 420.00 dollari.

L'analisi del indicatore di trend CCI evidenzia una inclinazione positiva ed il raggiungimento di valori di poco inferiori allo zero, disegnando una divergenza rialzista ancora da confermare con chiusure sopra i 480.00 e volumi crescenti oltre la media.

Per chi volesse acquistare Ethereum

Attendere il break out di 480.00 dollari per aprire posizioni rialziste, con stop loss a 435.00 e target 545.00 dollari, monitorando sempre la dinamica dei volumi in coincidenza dei rialzi, che deve essere crescente per rendere convicenti i tentativi di salita di Ethereum.

Per chi volesse vendere Ethereum

Aprire posizioni ribassiste a ridosso dei 448.00 dollari, con stop loss a 478.00 e target sotto i 400.00 dollari , con il rischio concreto di vedere le quotazioni avvitarsi in una  ulteriore spirale ribassista.

 

Grafico Ethereum/Dollaro di TradingView