Guai in vista per Ethereum Classic che si vede sospendere le contrattazioni a causa di uno sdoppiamento dei codici di negoziazione che consentono agli operatori di usare sostanzialmente le stesse "banconote" per effettuare doppie transazioni.

Accusa piuttosto grave capace di minare la fiducia più degli operatori, dopo che finalmente i prezzi hanno registrato un discreto recupero dai minimi di 3.58 dollari di metà dicembre.

Attualmente i corsi si sono arenati lungo la forte resistenza di 5.85 dollari con i volumi scambiati che crollano ai minimi termini, fatto piuttosto preoccupante circa la tenuta del supporto centrale di 4 47 dollari.

La prospettiva è di assistere all'aumento di nuove pressioni ribassiste dagli effetti disastrosi, con i prezzi che puntano sotto quota 5 dollari.

È fondamentale che i volumi crescano oltre la media attuale, con i prezzi in grado di spingersi oltre i 6 dollari nel più breve tempo possibile.

Per chi volesse acquistare Ethereum Classic

Meglio evitare per le prossime sedute qualunque transazione in acquisto, alla luce delle accuse emerse con la sospensione delle transazioni su Coinbase.

Per chi volesse vendere Ethereum Classic

Collocare ordini pendenti a ridosso di 5.70, con stop loss a 6.40 e target sotto quota 3.60 dollari.

Grafico Ethereum Classic di TradingView