Pesante fase ribassista per Ethereum classic che sperimenta nella giornata di ieri un nuovo crollo culminato con un minimo a 4.96 dollari.

Mentre Il rimbalzo di oggi rallenta una dinamica discendente che mantiene ancora concreta la prospettiva di conquistare nuovi minimi, prima sotto i 4.50 e in seguito sotto i 3.90 dollari.

Se si considera un profilo temporale più ampio il bilancio non può che essere amaro constatato il crollo sul  grafico giornaliero, che attesta una perdita di valore superiore al 50 per cento nel giro di poco più di due settimane.

L'analisi delle configurazioni candlestick conferma con la preponderanza di candele nere ed estese il dominio assoluto dei venditori, capaci di travolgere a partire dal mese di ottobre tutti i supporti disponibili dalla resistenza di 12 dollari circa.

Invece L'indicatore di trend Cci sul grafico giornaliero assume valori di ipervenduto in parte recuperato con il rialzo di oggi.

Ciò prefigura la formazione di una divergenza rialzista nell'eventualità dovesse verificarsi una chiusura oltre quota 5.50 dollari.

La prospettiva è assistere ad un debole recupero a ridosso di 6.30, mentre sarebbero necessari allunghi di ampiezza maggiore almeno oltre 7.50 dollari.

Per chi volesse acquistare Ethereum Classic

Attendere la stabilizzazione dei prezzi lungo i supporti di 5 e 6 dollari prima di effettuare nuovi acquisti.

Con un profilo di rischio maggiore collocare un ordine condizionato a ridosso di 5.05 dollari con stop 4.20 e target oltre 6.20 dollari .