Con le criptovalute bisogna prestare attenzione, perché se è vero che si può guadagnare molto, è vero anche che si potrebbe  perdere tutto con un solo clic. 

A causa della volatilità del mercato e dei prezzi delle criptovalute, aumentano sempre più le truffe basate proprio sulle monete digitali, a causa anche della disinformazione che fanno i trader/influencer

Insomma il trading in criptovalute bisogna farlo con un certo grado di attenzione e non investire mai più di quanto si è disposti a perdere.

Secondo la Federal Trade Commission (FTC) americana, i consumatori statunitensi hanno perso più di 80 milioni di dollari a causa proprio delle truffe di criptovalute, in soli sei mesi, tra ottobre e marzo 2020. 

Più aumentano le criptovalute in circolazione e più aumentano le truffe. Purtroppo, mentre alcune truffe sono abbastanza facili da individuare, altre non sono così ovvie e scontante e sono più difficili da comprendere. 

E siccome per quanto riguarda le criptovalute non c'è alcun tipo di protezione da mettere in atto, come accade per le valute legali, questo fa sì che quando si perde del denaro perché truffati, quel denaro si è perso per sempre. Ma entriamo nello specifico e vediamo come evitare di essere truffati facendo trading in criptovalute ed evitare di perdere i nostri soldi.

Come puoi proteggerti dalle truffe durante il trading in Criptovalute? Ecco alcune cose da considerare prima di iniziare ad investire

Ecco alcuni consigli che ti saranno utilissimi per non cadere nelle truffe che si stanno diffondendo nel mondo delle criptovalute. Se li metterai in pratica sarà molto difficile che tu cada vittima di tali truffe. 

1) Innanzitutto non prendere alcuna informazione alla lettera. Prima indaga sulle informazioni che ti vengono date, soprattutto se quelle informazioni ti sembrano troppo belle o ti promettono guadagni facili e veloci

2) Non fidarti di nessun tipo di pubblicità, nemmeno se arriva da esponenti del governo, da personaggi pubblici, da personaggi famosi; anche funzionari governativi, personaggi pubblici, sconosciuti, anche se ti contattano privatamente per chiederti pagamenti in criptovalute oppure se ti offrono delle opportunità di investimento. 

3) Non condividere mai la tua password del tuo portafoglio di criptovalute con nessuno e archivia tali informazioni offline, in modo che nessuno vi possa accedere.

4) Abilita l'autenticazione a due fattori quando ti è possibile su qualsiasi tipo di portafoglio crittografico che utilizzi. Ma tieni presente che questa non è una soluzione infallibile, visto che anche Coinbase è stato violato, significa che non è un mezzo sicuro al 100%.

5) Controlla due volte o tre volte gli URL dei siti web. I truffatori tentano per esempio un phishing copieranno l'URL di siti legittimi e scambieranno solo qualche lettera o qualche numero; ad esempio una "l" per "1" o "0" per la lettera "O". Potrai facilmente accorgetene facendo un controllo.

6) Rifiuta qualsiasi offerta che richieda una commissione anticipata, non importa di quale importo sia; soprattutto se la commissione richiesta è in criptovalute. 

Cosa può aiutarti a riconoscere quasi subito le truffe sulle criptovalute più comuni?

Mentre alcune truffe sono state create apposta per il mondo delle valute digitali, alcune di esse sono solo una fotocopia di truffe già esistenti in altri ambiti. Ecco quelle più comuni.

Criptovalute: truffe sugli investimenti

Se qualcuno ti contatta proponendoti un'opportunità di investimento che non ti capiterà mai più nella vita, è molto probabile che sia una truffa e quindi scappa a gambe levate. Spesso assoceranno a questa occasione un senso di urgenza, ovvero " o lo fai subito o perderai per sempre questa occasione d'oro". 

A volte il truffatore si presenterà come un gestore di investimenti, ovvero una persona che ti promette di far crescere i tuoi soldi solo se li affiderai a loro. Creeranno quello che affermano essere un conto di investimento per le tue criptovalute, ma tutto il tuo denaro sarà destinato a scomparire

Criptovalute: le truffe piramidali

Altre truffe di investimento nel campo delle criptovalute funzionano grazie a schemi piramidali. Il truffatore ti convincerà a investire criptovalute per reclutare altre persone nel loro programma, sostenendo che poi tu guadagnerai ancora più soldi una volta che avrai altre persone sotto di te.

Un vero e proprio sistema di marketing piramidale, solo che è applicato alle criptovalute. "Più investi e più guadagni" ti diranno; in realtà il rischio è di perdere davvero enormi somme di denaro. 

Truffe con il lancio di una nuova criptovaluta sul mercato

A volte organizzazioni criminali di truffatori potrebbero addirittura lanciare una nuova criptovaluta, rassicurando gli investitori che questa nuova criptovaluta risolverà alcune criticità del mercato. Potrebbero quindi proporti il loro prodotto e potrebbero chiederti di acquistare la loro criptovaluta che ti farà guadagnare cento volte tanto. 

Poi ovviamente svaniranno nel nulla. La criptovaluta basata su Squid Game ne è un esempio perfetto

Quando investi, controlla il sito Web dell'azienda per vedere cosa fanno per proteggere i loro clienti. Fai attenzione a numerosi errori grammaticali e anche ai refusi, perché più spesso di quanto immagini stanno ad indicare una truffa.  Cerca recensioni verificabili da fonti pubbliche

Ricercare su Google "recensione" o "truffa" con il nome della moneta o dell'azienda, è un buon modo per iniziare a fare le tue indagini prima di investire i tuoi soldi.

Criptovalute: truffe di phishing

Le truffe di phishing convenzionali tentano di ottenere le tue credenziali di accesso bancarie o della carta di credito, le truffe di phishing crittografico cercano di ottenere le chiavi del tuo portafoglio di criptovalute. Il truffatore spesso si spaccia per supporto tecnico e cerca di ottenere le tue informazioni private

Non fornire mai informazioni sensibili a persone che entrano in un contatto non richiesto con te, non importa quanto possano sembrare convincenti o seri. Se dicono di essere una società legittima, tu fai comunque le tue indagini. 

Non ti fidare della pubblicità sulle criptovalute, nemmeno se arriva dal tuo idolo!

Poiché alcune celebrità e personaggi pubblici parlano di criptovalute abbastanza spesso sui loro account, i truffatori spesso usano i loro nomi, le loro sembianze, per ottenere denaro dalle persone e truffarle.

Potrebbero anche aprire degli account falsi che sembrano all'apparenza reali e legittimi. Questo è quello che è successo quando gli hacker hanno compromesso gli account Twitter di utenti famosi, con promozioni crittografiche fasulle. Se ti sembra strano o troppo bello per essere vero, stai alla larga.

I post di truffa spesso includono schermate progettate per sembrare reali, con omaggi o anche con codici QR collegati a siti web a cui le persone possono accedere. Una volta lì, ti verrà richiesto di "verificare" l'indirizzo del tuo portafoglio crittografico inviando un pagamento. Non fidarti mai degli omaggi che richiedono il pagamento di qualcosa. Se per avere un omaggio devi pagare, che omaggio è?

Se ricevi un messaggio sui social media o su un'app di messaggistica come Telegram, che parla di criptovalute, semplicemente ignoralo. Le aziende legittime non ti contatteranno mai senza che tu lo richieda, chiedendoti informazioni personali, pagamenti o credenziali di accesso.

Criptovalute: truffe di estorsione

Questo è un vero e proprio reato penale. I truffatori in questo caso ti contatteranno affermando di avere informazioni imbarazzanti o incriminanti su di te e minacceranno di rilasciare tali informazioni su tutti i social, se non invii loro il pagamento richiesto in criptovalute.  

Per rendere la truffa più convincente, potrebbero mostrarti qualcosa che hanno ottenuto tramite una violazione dei tuoi dati, come una vecchia tua password. Questo sarà spesso tutto ciò che hanno e il delinquente sta semplicemente bluffando per farti cedere alle sue richieste. Questa è un'estorsione e devi immediatamente denunciare il reato. 

Queste truffe sono progettate per spaventarti e fare leva sulla tua paura. Non cascarci e denuncia!

Ricorda, nessuna azienda legittima ti avvicinerà o ti scriverà per chiederti del denaro e non dovresti nemmeno inviare criptovaluta a sconosciuti a caso.

Se un'opportunità di investimento sembra troppo bella per essere vera, probabilmente non è vera. E se qualcuno ti richiede di pagare in criptovalute (o carte regalo o bonifico bancario), è una truffa. Denuncia ed ignora eventuali altri messaggi.