Guadagnare con i Bitcoin è possibile? La nostra risposta è Sì ma a determinate condizioni, sono molti i traders e gli investitori che in questo particolare periodo stanno guadagnando con il Bitcoin, per fare questo ci sono due metodi, vediamo a seguire come funzionano e a chi sono rivolti. 

Come molti di voi sanno l’Asset delle Criptovalute è molto particolare, subisce in modo esponenziale la volatilità del mercato, in quanto è molto sensibile ai fattori esterni, come una dichiarazione pubblica, oppure una nuova regolamentazione. 

Inoltre le Criptovalute sono basate sulla domanda e sull’offerta da parte degli investitori, questo le rende particolari e rimane ancora più difficile prevederne l'andamento.

Per investire con i Bitcoin ci sono due metodi, ben differenti tra loro, una possibilità è quella di comprare la Criptovaluta in modo reale e diretto, diventandone possessori, questo metodo lo si può svolgere iscrivendosi ad un Exchange.

La seconda possibilità per guadagnare con i Bitcoin è tramite il Trading online. Per accedere al Trading online sarà necessario iscriversi ad un broker online.

Questa è la base per iniziare a guadagnare con il Bitcoin, scegliendo uno dei due metodi potrete iniziare ad investire in questo Asset. Nel prossimo paragrafo una veloce ma dettagliata spiegazione su come guadagnare sul Bitcoin con gli Exchanges.

Come investire con i Bitcoin tramite gli Exchanges

Gli Exchanges sono delle piattaforme che vi permettono di entrare all’interno del mondo delle Criptovalute. Il termine Exchange sta per scambio, per investimento diretto, ovvero sono delle piattaforme di scambio, vendita e acquisto.  All’interno della rete ce ne sono molte, ma come per ogni settore non tutte sono affidabili, di seguito vi spiegheremo nel dettaglio come guadagnare sul Bitcoin tramite un Exchange.

Prima di iscriverci ad un Exchange e fornire tutti i nostri dati sensibili è necessario appurare che vi siano le basi, ovvero che la piattaforma sia sicura a affidabile. Puntualizziamo, il settore delle Criptovalute ancora non è regolamentato e perciò non totalmente sicuro, come può essere il Trading online.

Torniamo agli Exchanges, ecco i punti fondamentali che una piattaforma di scambio deve avere:

· Sicurezza;

· Autorizzazione per operare;

· Non di minor importanza è verificare lo storico della piattaforma.

Attualmente le Criptovalute non avendo delle regolamentazioni specifiche e a seguito della loro natura “anonima” non permettono che il consumatore possa ottenere un'efficace tutela legale, e di conseguenza l’investitore potrebbe subire delle frodi economiche.  Ma seguito del forte interesse verso queste “monete” non si esclude che a breve vengano introdotte delle regolamentazioni.

Dopo aver valutato la piattaforma è necessario procedere all’iscrizione, per fare questo l’Exchange vi chiederà i vostri dati, ricordatevi che una volta acquistate le criptovalute è necessario conservarle in degli appositi portafogli elettronici, chiamati E-Wallet. Oltre alla sicurezza della piattaforma ci sono altri aspetti che è necessario prendere in considerazione, e sono i seguenti:

· L’offerta da parte dell’Exchange: La quantità di Criptovalute disponibili e le commissioni che vengono applicate;

· Le modalità di versamento: Non tutti gli Exchanges vi permettono di versare tramite i vari metodi offerti dal mercato, alcuni offrono PayPal ed altri no, e via dicendo;

· La possibilità di utilizzare un E-Wallet interno alla piattaforma.

Dopo aver confrontato i vari Exchanges non vi rimane che formalizzare l'iscrizione e iniziare a comprare i Bitcoin. Tra i migliori Exchanges che vi sono sul mercato è doveroso citare Binance e Coinbase, i quali vi offrono una vasta gamma di Criptovalute su cui investire con ottime piattaforme.

Scegliendo Coinbase potrete utilizzare l’E-Wallet integrato alla piattaforma, molto utile per chi comincia da zero. Binance invece vi offre la possibilità di utilizzare l’App per dispositivi mobili e seguire una sezione formazione esaustiva.

Pro e contro degli Exchanges

Come in tutti i settori ci sono i Pro e i Contro. A favore degli Exchanges vediamo come ci permettono di comprare, vendere o scambiare le criptovalute, tra cui il Bitcoin, diventandone così proprietari.

Attualmente chi possiede le Criptovalute può anche acquistare dei beni, servizi ecc, abbiamo visto come pochi giorni fa la Tesla e la Ferrari abbiano dato il via all’acquisto delle vetture in Bitcoin. I Contro degli Exchanges sono per lo più incentrati sulla scarsa regolamentazione e orientati verso le possibili truffe.

Vediamo ora il secondo metodo per guadagnare con i Bitcoin, ovvero il Trading online.

Come investire e guadagnare con i Bitcoin tramite il Trading online

Situazione totalmente differente la troviamo nel Trading online, dove in sintesi non andremo ad acquistare le criptovalute, ma vi speculeremo sopra utilizzando i CFD.

Questo cosa vuol dire? Vuol dire che potremo ottenere dei benefici sulla variazione di prezzo della Criptovaluta scelta.

Il Trading CFD a confronto delle piattaforme di scambio, che non offrono molte regolamentazioni, è più sicuro e tutelato da parte di Enti Finanziari

Queste regolamentazioni fanno si che il Trader sia tutelato in caso di truffe o perdite eccessive, infatti all’interno dei brokers di Trading online ci sono delle funzioni che vi permettono di arginare le possibili perdite.

Entriamo nello specifico, per iniziare a guadagnare con i Bitcoin tramite il Trading online è necessario iscriversi ad una piattaforma, di solito le migliori vi offrono il conto demo gratuito. Tra i molti siti che permettono di comparare i broker online segnaliamo Millionaireweb.it.

Dopo avere fatto pratica e compreso l’utilizzo della piattaforma nonché come fare Trading CFD, potrete accedere al conto Live. Ogni broker ha delle caratteristiche differenti, sia come piattaforme, che come conti deposito, alcuni non richiedono depositi iniziali e altri invece si.

Il Trading CFD ha un’altra particolarità che lo rende molto appetibile, ovvero l’Effetto Leva Finanziaria. La Leva finanziaria è un prestito che il Broker offre al trader, tale prestito gli permette di investire un capitale maggiore a quello realmente posseduto. Con la Leva FInanziaria potrete ottenere dei maggiori introiti, ma anche delle perdite ulteriori.

Tra i migliori Brokers di Trading online possiamo citare eToro e XTB, entrambi vi offrono la possibilità di accedere tramite il conto demo gratuito e formarvi all'interno della Accademy. Per maggiori informazioni su quale broker scegliere vi rimandiamo al sito Millionaireweb.it.

Il Broker eToro oltre al trading online classico ha formulato una piattaforma dal nome Social trading, con la quale potrete copiare i Top trader iscritti al programma, riproducendo tutte le loro operazioni in modo automatico. Funzione molto utilizzata dai Traders che non hanno tempo da dedicare al Trading.

Per accedere al conto deposito di eToro è necessario caricare una cifra iniziale di 200€ e i vostri documenti di identità. Per quanto riguarda la piattaforma XTB, questa vi permette di fare Trading CFD con una piattaforma all'avanguardia e moltissimi strumenti di Trading, anch'essa offre la possibilità di fare pratica attraverso il conto demo gratuito.

XTB ha una grande varietà di Criptovalute. L’offerta per l'iscrizione alla piattaforma è diversificata, ci sono due possibili conti deposito, il conto Standard e il conto per clienti professionali.

Per accedere al conto Standard è necessario inviare i vostri documenti di identità, ma a differenza del broker eToro la registrazione è gratuita.

Pro e contro del Trading online

I Pro del Trading online sono riconducibili alle innumerevoli certificazioni detenute dai Brokers, e dalla possibilità di utilizzare solo sistemi sicuri e seri.

Per quanto riguarda i contro, sono decisamente evidenti, con il Trading online non si andrà ad acquistare una Criptovaluta e perciò non ne diventerete proprietari, non potrete né pagare beni o servizi né tantomeno scambiarla, ma vi permette di guadagnare sull’andamento della moneta scelta.