Litecoin: la criptovaluta che sviluppa la blockchain del bitcoin

Il Litecoin (LTC) è una criptovaluta decentralizzata peer-to-peer che è stata rilasciata il 7 ottobre 2011 ed è stata pubblicata il 13 ottobre dello stesso anno, dall'ex dipendente di Google Charlie Lee. Questa società presenta un'applicazione estremamente utile e interessante per coloro che utilizzano la blockchain originale del Bitcoin.

Come funziona il Litecoin

Il Litecoin è una criptovaluta come il Bitcoin, ma si basa su un protocollo completamente diverso. È stato concepito per agire come puro denaro digitale. Questa criptovaluta è anche: open source, decentralizzata e supportata dalla matematica crittografica per proteggere le transazioni. Il Litecoin non è stato creato per competere con Bitcoin, ma come alternativa di pagamento gratuita.

Litecoin meglio del bitcoin?

Il Litecoin può autosostenersi e avere un caso d'uso legittimo, specialmente ora che ci sono più di 1.541 criptovalute in circolazione (fonte: coinmarketcap.com).

Rispetto al Bitcoin (il quale ha una capitalizzazione di mercato di circa 10 volte più grande), il Litecoin pone numerosi vantaggi:

  • è in grado di offrire agli utenti tariffe di transazione più basse;
  • tempi di elaborazione delle transazioni più rapidi,
  • una rete mineraria più decentralizzata. 

Investire su Litecoin

Se da una parte il Litecoin sembra funzionare molto bene per quello che è destinato a fare, cioè essere una criptovaluta di scambio, dall’altra parte purtroppo la società dovrà cercare di fare qualche step ulteriore (migliorare le anomalie attuali come la scalabitlità), prima che molte più persone inizino ad aggiungere questa valuta digitale nei loro portafogli.