Tesla non accetterà più Bitcoin come pagamento per i suoi prodotti, afferma l'amministratore delegato della compagnia automobilistica Elon Musk. Dopo un anno di guadagni e massimi record, i mercati delle criptovalute sono crollati questa settimana (19 maggio).

Le principali criptovalute Bitcoin ed Ethereum hanno subito un periodo turbolento nell'ultima settimana poiché i prezzi delle azioni sono scesi rispettivamente del 21,68% e del 31,26%.

Il crollo del mercato segue la decisione di Tesla di non accettare più Bitcoin come pagamento per i suoi veicoli, come annunciato dal CEO dell'azienda automobilistica Elon Musk.

Il post shock di Musk su Twitter ha avuto un impatto immediato sul valore di Bitcoin, che è sceso di 6 miliardi di dollari (4,26 miliardi di sterline) e ha inviato onde d'urto attraverso il mercato delle criptovalute. 

E le criptovalute hanno subito un altro colpo quando la Cina ha detto che avrebbe bloccato le offerte di monete iniziali, bloccato gli scambi e messo in guardia dal commercio speculativo.

Perché Il Mercato Delle Criptovalute è In Calo?

La repressione della Cina sulle criptovalute arriva pochi giorni dopo l'annuncio dello shock di Musk.

La decisione di Musk significa una brusca inversione di marcia per Tesla che ha iniziato ad accettare Bitcoin come pagamento per i suoi servizi solo nel febbraio 2021.

È arrivato dopo che la società di auto elettriche ha acquistato $ 1,5 miliardi di azioni Bitcoin, che a loro volta hanno fatto impennare il prezzo di mercato sia della criptovaluta che di Tesla.

Tuttavia, l'impatto sull'ambiente del mining di Bitcoin - un complicato processo di conio di nuovi token digitali - ha visto Tesla ritirare questa opzione per i clienti.

L'imprenditore miliardario ha dichiarato: "Siamo preoccupati per il rapido aumento dell'uso di combustibili fossili per l'estrazione e le transazioni di Bitcoin, in particolare il carbone, che ha le peggiori emissioni di qualsiasi combustibile".

Musk ha ribadito la sua convinzione che la criptovaluta abbia un "futuro promettente" ma che "non possa avere un grande costo per l'ambiente", nel suo post su Twitter.

Musk è stato un sostenitore di lunga data delle criptovalute e la decisione di Tesla è stata sentita in tutto il mercato, con altri token digitali che sono scesi di prezzo. Ma non mancano gli ottimisti e chi vuole approfittare di questo momento per investire. Chi vuole iniziare ad investire ora può farlo attraverso piattaforme affidabili come Bitcoin Pro, per esempio.

Qual è il Prezzo Di Bitcoin Ed Ethereum?

 Al momento della scrittura, il prezzo attuale di Bitcoin è £ 28.142,61 secondo Coinbase.

Il calo del prezzo si è leggermente arrestato con una differenza dello 0% nelle ultime 24 ore mentre il mercato continua a subire i colpi inferti da Tesla e dalla Cina. Nelle ultime 24 ore, Ethereum è sceso dell'1,37% a un valore di £ 1.898,78.

Le criptovalute sono viste come un'alternativa ai metodi bancari tradizionali, più economici per spostare denaro perché non sono regolamentati dal governo o dalle sue banche.

La decisione di Tesla, e annunciata da Musk, è stata vista da alcuni come un lieve sulla credibilità delle criptovalute per diventare un metodo di pagamento praticabile contro le valute fisiche.

Quali Prezzi Delle Criptovalute Sono In Calo?

Bitcoin non era l'unica criptovaluta a sentire gli effetti.

 Anche un altro dei grandi token digitali, Ethereum, ha subito un calo del valore di mercato insieme a Binance Coin (-32,42%), XRP (-26,86%), Uniswap (-33,55%), Litecoin (-36,32%) e Chainlink ( -23,88%) sulla scia delle decisioni di Tesla e Cina.

Dogecoin aveva resistito, brevemente, e in gran parte grazie al continuo supporto di Musk alla crittografia che era stata inizialmente creata per scherzo nel 2012 prima di vedere le sue azioni salire alle stelle.

Ma anche Doge aveva visto un calo di valore a 0,26 sterline. L'influenza di Musk non può essere sottovalutata poiché, anche se PayPal, Mastercard e Facebook hanno sostenuto le criptovalute, l'annuncio di Tesla ha comunque scosso il mercato.