Il Bitcoin (BTC) potrebbe seguire l'esempio dell'oro fisico registrando enormi guadagni durante la prossima recessione. Questa è, in estrema sintesi, la view del CEO di Galaxy Digital Mike Novogratz sull'oro digitale.

Il quantitative easing della Federal Reserve non è passato inosservato

D'altronde l'annuncio senza precedenti della Federal Reserve, in merito al quantitative easing senza limiti, non è passato inosservato agli investitori in Bitcoin (BTC), così come sull'oro fisico abbiamo assistito ad una straordinaria ripresa dei prezzi a forma di V. 

Oro e Bitcoin sono asset di copertura contro il caos economico

Nel dettaglio, secondo Mike Novogratz l'oro può spingersi molto più in alto, così come BTC potrebbe seguirne l'esempio. E questo perché entrambi gli asset sono guidati dalla stessa tesi, ovverosia quella della copertura contro il caos economico in accordo con quanto è stato riportato da Alex Dovbnya su u.today.

Banche centrali che stampano denaro è driver più rialzista per BTC

Per il CEO di Galaxy Digital, inoltre, la scelta banche centrali, scatenate nello stampare denaro per arginare la crisi economica e finanziaria generata dalla pandemia da coronavirus, rappresenta il driver più rialzista di tutti per il Bitcoin (BTC).

La view di Ari Paul di BlockTower Capital

In più, secondo Ari Paul di BlockTower Capital, l'oro fisico ed la criptomoneta più capitalizzata potrebbero riprendere la loro tendenza rialzista al termine della corrente crisi di liquidità sui mercati.

Bitcoin sul mercato delle criptovalute oggi, martedì 24 marzo del 2020

Intanto, sul mercato delle criptovalute, il Bitcoin (BTC) viene attualmente scambiato a $ 6.610 rispetto ad un massimo a $ 6.860, e ad un minimo a $ 6.420 nelle ultime 24 ore in accordo con i dati in tempo reale forniti dal portale worldcoinindex.com.