Secondo quanto riferito dal team di sviluppo su Twitter, l'aggiornamento della rete Monero, programmato per sabato 9 Marzo, è stato compiuto con successo; l’upgrade, sempre secondo il team, ha l’obiettivo di migliorare la privacy, la sicurezza e la resistenza ASIC.

L'hard fork sul blocco 1788000 ha incluso circa 1 milione di aggiornamenti, ma tre sono state le modifiche sostanziali:

  • aggiornamento dell'algoritmo CryptoNight-R, volto a frenare gli ASIC attualmente presenti sulla rete e a preservare ulteriormente la resistenza ASIC; di conseguenza, i miners dovranno aggiornare il loro software.
  • modifica della dimensione dinamica del blocco, al fine di contrastare sia l'attacco "big bang" che l'attacco di spamming. 
  • aggiunta di un ID di pagamento cifrato fittizio per migliorare l'omogeneità delle transazioni; ciò renderà ancora più difficile determinare l'origine di un pagamento, aumentando quindi ulteriormente la privacy.

 

Monero ha infine informato i suoi utenti che, a causa dell’Hard fork, in questi primi giorni potrebbero verificarsi dei rallentamenti della rete.

Per restare sempre aggiornato sul mondo delle cryptovalute, iscriviti al nostro canale telegram gratuito cliccando qui.