Monero stabilizza finalmente un buon livello di supporto a ridosso di quota 43.70, placando almeno nelle ultime sedute la fase ribassista in essere.

Muovendosi attualmente lungo la fascia di prezzo compresa tra 52 e 46 dollari, i prezzi cercano quanto meno di portarsi oltre i 60, anche se i volumi in calo riducono le probabilità di successo.

L'analisi delle configurazioni candlestick infatti evidenzia la formazione, sul grafico giornaliero, di tre spinning top che assemblate formano un harami bullish dalla valenza leggermente positiva.

Tale aspetto unito alla leggera divergenza rialzista del indicatore di trend cci, fanno propendere per una possibile reazione rialzista quanto meno oltre 55 dollari.

Purtroppo tali deboli indizi uniti al calo dei volumi rendono più concreta la possibilità di un ritorno della componente venditrice con l'obiettivo di varcare la soglia dei 40 dollari.

Per chi volesse acquistare Monero

Attendere ancora la stabilizzazione del supporto di 44 dollari prima di rischiare nuovi acquisti.

In alternativa con un profilo di rischio elevato posizionare un ordine condizionato a 42 dollari, con stop loss a 38 e target oltre 51 dollari.

Per chi volesse vendere Monero

Collocare un ordine condizionato a ridosso di 53 e anche più in alto  fino a 59 dollari, con stop unico a 64 e target 48 dollari.

Grafico Monero di TradingView