Neo (NEO) si conferma una delle criptovalute più in forma della settimana, come dimostra anche la sessione di ieri, con le contrattazioni che si sono aperte a 8.13 e chiuse a 8.26 dollari, con un rialzo pari a +1.73% (dati di Bitfinex).

Dopo aver completato il modello rialzista testa e spalle rovesciato lo scorso 6 gennaio, il mercato non era riuscito ad imprimere l’accelerazione decisiva oltre quota 10 dollari; il ritracciamento sul supporto in area 7 dollari sembra finalmente aver fornito il cuscinetto necessario per incentivare nuovi acquisti.

Il pattern rialzista completato il 6 gennaio scorso supporta ora ingressi long, con primo obiettivo il retest di quota 10 dollari ed in estensione 12.50 dollari, target della struttura; di contro una discesa al di sotto di 5.50 dollari invertirebbe lo scenario operativo.

Ulteriori resistenze sono posizionate a 14, 15 e 16.5 dollari, mentre troviamo supporti a 7, 6 e 5.50 e 4 dollari.

Per chi volesse acquistare Neo

Segnale di acquisto scattato il 6 gennaio scorso; possibili ora acquisti sui pullback fino a quota 6 dollari, con target a 12.50 dollari e stop loss a 5.50 dollari.

Per chi detiene attualmente Neo

Mantenere le posizioni

Per chi volesse vendere Neo

Attendere una chiusura inferiore a 5.50 dollari, con primo target a 4 dollari e stop loss a 8 dollari.

Target

Rialzista

  • 10 (raggiunto il 9 gennaio)
  • 12.50
  • 14
  • 15
  • 16.5
  • 20
  • 23
  • 28

Ribassista