Prova di forza per Neo che stabilizza il prezzo sopra i 9.80$ e ferma l'avanzata ribassista: questa soglia non solo rappresenta un buon supporto tecnico di lungo periodo, ma è anche un ottimo segnale psicologico e strategico dato il numeo di rimbalzi continuativi da febbraio 2019.

Fase ciclica importante

La situazione tecnica appare laterale ma con segnali ciclici importanti visto l'arrivo sui minimi e la compressione dei prezzi di breve che potrebbero immetterci in una nuova fase di movimento che potrebbe essere rialzista. 

Sul giornaliero si potrebbe essere ingannati dalla geometria del movimento, somigliante ad un testa e spalle: se andiamo a comparare i volumi, la fase ciclica, volatilità e forza relativa, possiamo avere chiara una visione di una condizione di doppio minimo, stabilizzata da una fase di range causata dalla scarsità di liquidità attuale e raggiungimento di un supporto forte.

Target futuri e attesa dei volumi

Inoltre il canale formatosi dal 14 agosto fino ad oggi ci indica un momento di indecisione ed attesa che potrebbe scaturire in futuro a forti rotture di strutture importanti e movimenti in volatità. 

Quindi qualora fosse rotta la resistenza dei 10$ si potrebbe arrivare ad un target pari a 14$, prossima zona di restenza molto importante.

Viceversa un forte ribasso riporterebbe il prezzo sui 6$ supporto importante e psicologicamente forte.