Nella giornata di ieri, 12 settembre, Binance (BNB) ha rotto al ribasso il supporto statico situato a 9,50 dollari, alimentando così la pressione in un mercato già debole.

Le contrattazioni si sono aperte a 9,507 e chiuse a 9,364 dollari, facendo registrare un calo dell'1,59%.

Nel contesto attuale è ora possibile assistere ad un accelerazione al ribasso verso il prossimo supporto situato a 6,80 dollari.

Per un’inversione di rotta è necessario invece attendere il recupero di 11.60, confermato in chiusura.

I prossimi supporti da monitorare sono ora a 6.80 e 4.40, mentre troviamo resistenze a 11.60 e 14 dollari.

Per chi volesse acquistare Binance

Aspettare il segnale rialzista dato dalla chiusura superiore a 11.60 con stop loss a 9.60 dollari e target in area 14 dollari.

Per chi detiene attualmente Binance

Liquidare le posizioni

Per chi volesse vendere Binance

Segnale short scattato alla rottura di 9.50 dollari, con stop loss a 11,20 dollari e target a 6.80 dollari.

Target

Rialzista

  • 14
  • 15
  • 15.50

Ribassista

  • 10 (raggiunto il 14 agosto)
  • 8.80 (raggiunto il 14 agosto)
  • 6.80
  • 4.40

Per restare sempre aggiornato sul mondo delle cryptovalute, iscriviti al nostro canale telegram gratuito cliccando qui.

Grafico Binance/USD di Tradingview