Zcash (ZEC) ha archiviato ieri la quarta seduta consecutiva in negativo raggiungendo un nuovo livello minimo; le contrattazioni si sono aperte a 119,57 e chiuse a 118,91, dopo aver toccando un minimo a 115,77 dollari.

La rottura al ribasso dei supporti a 150 e 133 dollari (avvenuta il 5 settembre) ha portato una nuova fase di debolezza, accentuata ancor più dall’invalidazione della candela resistiva “hammer” del 6 settembre.

Il quadro tecnico rimane debole e potremmo assistere ad una nuova ondata di vendite se il prezzo dovesse rompere al ribasso quota 115 dollari.

Per nuovi acquisti bisogna invece attendere il recupero di area 160 dollari; ulteriori resistenze segnalate a 172 dollari e 233 dollari.

Per chi volesse acquistare Zcash

Possibili acquisti al breakout della resistenza posta a 160 dollari, con conferma in chiusura. Stop loss a 130 dollari, primo target a 172 dollari ed in estensione a 203 e 233 dollari.

Per chi detiene attualmente Zcash

Liquidare le posizioni.

Per chi volesse vendere Zcash

Il segnale per entrare short è scattato con la rottura al ribasso di area 133 dollari (5 settembre). Stop loss posizionato ora a 150 dollari e primo target a 115 dollari.

Target

Rialzista

  • 172
  • 203
  • 233
  • 308
  • 375

Ribassista

  • 115
  • 95
  • 55

Per restare sempre aggiornato sul mondo delle cryptovalute, iscriviti al nostro canale telegram gratuito cliccando qui.