Nelle scorso mese di Luglio Quantum ha cercato di arginare il forte sell off abbattutosi a ridosso dei 15$, formando una fascia di oscillazione compresa tra la resistenza di 9.40 e il supporto di 7.40$.

Nel corso degli ultimi giorni del mese tale equilibrio si è bruscamente interrotto, con le quotazione che hanno violato, in perfetta sintonia con la tendenza ribassista attuale, il livello inferiore del trading range puntando direttamente verso nuovi obiettivi sotto quota 6$.

L'analisi delle configurazioni candlestick disegnate dal prezzo evidenzia, nella giornata di ieri, la formazione di un minuscolo hammer rialzista, dopo il pesante three advance block che ha spazzato via a il forte supporto di 7,45$.

L'analisi dell'indicatore di trend Macd non ha mai assunto valori positivi a partire dal breakout ribassista dei 15.50$ oltre due mesi fa, palesando chiaramente la fortissima evoluzione discendente dei corsi, destinati a nuovi minimi quali 6.35 e 5.25$.

Infine per conservare deboli speranze di recupero è fondamentale quanto prima che i prezzi effettuino chiusure sopra gli 8.40$, consolidando con una corrispondente crescita dei volumi livelli più alti oltre 10.45$.

Per chi volesse acquistare Quantum

Per le posizioni long attendere il consolidamento del nuovo supporto in formazione sotto i 6$, ultimo baluardo per fermare il calo dei prezzi.

Per chi volesse vendere Quantum

Pozionare ordini pendenti di vendita a ridosso della resistenza posta a 8.40 , con stop loss a 9.80 e target 6.85$.