Dopo le avvisaglie ribassiste di settimana scorsa, dettate dal completamento del modello a doppio massimo decrescente, i timori su una possibile nuova fase di debolezza per Ripple (XRP) sono stati confermati lunedì con la chiusura al di sotto del supporto a 0.35 dollari.

Il mercato ieri ha accennato una piccola reazione, ma il rischio di nuove vendite rimane ora elevato; la seduta di ieri si è aperta a 0.3494 e chiusa a 0.3548 dollari.

Lo scenario è ora favorevole ad’un estensione delle vendite e per l'apertura di nuove posizioni long bisognerà attendere una chiusura al di sopra di 0.59 dollari.

Le prossime resistenze sono a 0.435, 0.455, 0.59 e 0.70 dollari, mentre troviamo supporti a 0.35, 0.30 e 0.25.

Per chi volesse acquistare Ripple

la dinamica attuale del mercato non prevede al momento ingressi long, a meno di assistere a chiusure superiori a 0.59 dollari.

Per chi detiene attualmente Ripple

Liquidare le posizioni

Per chi volesse vendere Ripple

Segnale di vendita scattato con la rottura al ribasso di area 0.35 dollari. Stop loss a 0.59, target a 0.30 e in estensione a 0.25 dollari.

Target

Rialzista

  • 0.4350 (raggiunto il 20 settembre)
  • 0.48 (raggiunto il 20 settembre)
  • 0.51 (raggiunto il 21 settembre)
  • 0.55 (raggiunto il 21 settembre)
  • 0.70 (raggiunto il 21 settembre)
  • 0.90

Ribassista

  • 0.30 (raggiunto l’11 agosto)
  • 0.25
  • 0.22

Per restare sempre aggiornato sul mondo delle cryptovalute, iscriviti al nostro canale telegram gratuito cliccando qui.