Non è un segreto che il mercato delle criptovalute sia stato sulle montagne russe nell'ultimo anno. Con tutta questa volatilità, può essere difficile determinare dove investire i propri soldi. Tuttavia, Ripple potrebbe fare il lavoro se stai cercando un investimento a basso rischio e alto potenziale di rendimento. È una delle poche criptovalute nella top 10 per capitalizzazione di mercato che non ha una correlazione di prezzo significativa con Bitcoin, il che significa che non devi preoccuparti che Bitcoin salga o scenda se vuoi essere esposto a Ripple. 

Spiega criptovalute24.it:

Ripple nacque nel 2013 e ad oggi rappresenta una delle alternative più importanti rispetto alle criptovalute Ethereum e Bitcoin.

Ma cosa rende Ripple diverso e che caratteristiche posside questa criptovaluta? Andiamo a vederle!

Cos'è Ripple (XRP)?

Ripple (XRP) è una criptovaluta creata nel 2012 e rilasciata al pubblico nel 2013. Ripple offre soluzioni di pagamento globali per banche, fornitori di servizi di pagamento, scambi di risorse digitali e aziende. La rete può elaborare fino a 1.500 transazioni al secondo e ha un tempo medio di transazione di 4 secondi. Funziona anche su un registro distribuito che utilizza il consenso invece del mining.

Ripple cerca di adottare la sua valuta XRP come valuta ponte per tutte le transazioni globali, proprio come l'USD di oggi.

Ha molte partnership con banche e istituzioni finanziarie, tra cui American Express, RBC, Santander, UBS, UniCredit, Westpac Banking Corporation e Standard Chartered Bank, solo per citarne alcune.

Chi ha creato Ripple (XRP)?

Ryan Fugger ha creato Ripple nel 2004 per essere la risorsa digitale più scalabile e stabile. Ripple Labs crede che Ripple sia il futuro della valuta dato che gli istituti bancari e altre entità finanziarie l'abbiano ampiamente adottato.  Ripple ha creato Ripple (XRP), mentre Ripple Labs ha creato Ripple Network. Più tardi, Fugger avrebbe consegnato le redini. Spiega ripple.com:

I fondatori di Ripple Lab sono Chris Larsen e Jed McCaleb. Larsen ha precedentemente co-fondato una startup di prestito peer-to-peer che alla fine si è fusa con LendUp. Larsen ha un background finanziario ed economico alla Princeton University. McCaleb ha precedentemente co-fondato eDonkey, Ripple e Mt. Gox (che ha venduto a Mark Karpeles). Nel 2011, Jed McCaleb è stato costretto a lasciare Ripple Labs dopo disaccordi sul fatto che Ripple debba essere più decentralizzato o dare priorità al Ripple Network e alle sue partnership con le banche. 

Qual è il registro distribuito di Ripple?

Il registro distribuito di Ripple, RippleNet, è un sistema di reti di pagamento che Ripple ha creato per aiutare le banche e altri istituti finanziari a elaborare i pagamenti transfrontalieri. Le aziende possono anche utilizzare RippleNet per alimentare i trasferimenti di denaro globali in tempo reale ricevuti istantaneamente dal destinatario. RippleNet include il protocollo di regolamento di Ripple e il gateway di cambio valuta come solo due esempi.

A causa della natura decentralizzata di Ripple, non esiste un "single point of failure". Se uno dei nodi va offline o viene violato, continuerà a funzionare, rendendolo più sicuro rispetto a sistemi meno decentralizzati come SWIFT.

Cos'è la doppia spesa?

La rete Ripple utilizza la valuta nativa di Ripple (XRP) come valuta ponte per la rete Ripple. Inoltre, utilizza il sistema di convalida delle transazioni di Ripple chiamato The Ripple Protocol Consensus Algorithm (RPCA). Insieme, formano una forte difesa. Tuttavia, spiega investimentimagazine.it:

Una delle principali preoccupazioni di Ripple è che si basa sul suo token, XRP. Ciò significa che se Ripple perde l'accesso a tutti i suoi token XRP a causa di eventi imprevisti come un hard fork o un bug, non funzionerà più come metodo finanziario perché non avrebbe abbastanza token XRP per il regolamento delle transazioni.

Questo problema è noto come "doppia spesa", quando un'entità spende due volte la stessa unità di valore. Nel 2017, Ripple ha creato un fondo di garanzia per affrontare questa preoccupazione. Di conseguenza, Ripple deteneva la maggior parte dei token XRP in deposito a garanzia, dando alla rete il controllo per il regolamento delle transazioni.

Che cos'è una valuta ponte?

Una valuta ponte è una valuta che funge da ponte tra la valuta di un paese e un'altra (es. USD). L'obiettivo di Ripple è quello di avere Ripple (XRP) come valuta ponte per tutte le transazioni internazionali e potrebbe consentire alle valute legali di aggirare le politiche economiche locali. Pertanto, Ripple eliminerebbe i problemi associati alla conversione della propria valuta nazionale per condurre una transazione in un altro paese. È riuscito grazie alla collaborazione con banche e istituzioni finanziarie come Standard Chartered, American Express, RBC, Santander, UniCredit, UBS e Westpac Banking Corporation. Inoltre, ha collaborato con oltre 100 altre società di diversi settori come Western Union, Moneygram e MoneyGram International.

Inoltre, Ripple è particolarmente popolare in India perché la sua tecnologia blockchain consente regolamenti in tempo reale e rende le transazioni più economiche aggirando i mercati dei cambi. 

Cosa rende Ripple diverso dalle altre criptovalute?

Innanzitutto, Ripple non viene estratto come altre criptovalute, il che significa che nessun nuovo Ripple può sfruttare il sistema. La rete Ripple opera su un registro distribuito che utilizza il consenso invece del mining come altre blockchain. Cosa significa questo? Ripple non è suscettibile agli "attacchi del 51%" come Bitcoin o Ethereum perché nessuna entità centralizzata potrebbe lanciare un tale attacco. Invece, le commissioni di transazione che Ripple riceve vanno a Ripple Labs e ciò aiuta a sviluppare la loro rete. Infine, XRP è limitato a $ 100 miliardi.

Qual è il punto di limitare XRP a $ 100 miliardi?

Ripple ha deciso di creare un'offerta fissa di Ripple (XRP), il che significa che non vi è alcun aspetto inflazionistico in Ripple, a differenza di molte altre valute. Ripple ha cercato questa decisione perché voleva che XRP fosse utilizzato come valuta di riserva internazionale piuttosto che qualcosa che si sarebbe perso in ambienti ad alta inflazione come le valute fiat. Per fare ciò, Ripple ha creato 100 miliardi di Ripple senza che fosse possibile creare più Ripple. Ripple ha trattenuto 80 miliardi di XRP, regalando 20 miliardi di Ripple per facilitare l'adozione e seminare l'ecosistema. Ad oggi, Ripple detiene ancora quasi $ 50 miliardi di Ripple (XRP), più della metà dell'offerta totale. Allora come è stato finanziato un progetto così imponente?

Come è stato finanziato Ripple?

Ripple ha raccolto 100 milioni di dollari nella sua ICO ed è ora una delle prime cinque criptovalute al mondo per capitalizzazione di mercato. Ripple ha attraversato diversi round di finanziamenti. Gli angel investor di Ripple includono Google Ventures, Andreessen Horowitz, Lightspeed Venture Partners, Bitcoin Opportunity Fund (Tim Draper), IDG Capital Partners e Core Innovation Capital. Gli investitori Venture Capital di Ripple includono Silicon Valley Sand Hill Road Ventures, Seagate Technology plc., EMURGO Investments (Emurgo è una società giapponese con cui Ripple ha collaborato), RippleWorks, Fidelity International Limited, China Everbright Limited, Santander InnoVentures (una divisione di Banco Santander) e IDG Capital Partner.

Cos'è RippleNet?

Per affrontare il problema dei pagamenti bancari difficili da impostare tra le banche, Ripple ha creato RippleNet. RippleNet consente ai propri clienti di effettuare transazioni direttamente tra istituti finanziari, consentendo loro di aggirare le banche corrispondenti. Inoltre, consente ai suoi clienti di regolare le transazioni in pochi secondi anziché giorni attraverso il suo registro blockchain avanzato.

Cos'è xCurrent?

xCurrent è il software aziendale di Ripple per banche e altri istituti finanziari per elaborare i pagamenti in tempo reale. Inoltre, Ripple ha annunciato che il sistema di convalida dei pagamenti che Ripple utilizza attraversa diversi controlli prima che una transazione venga convalidata, tra cui The Ripple Protocol Consensus Algorithm (RPCA), Ripple Validator, xCurrent. Spiega criprovaluta.it:

Ripple ha creato xCurrent per affrontare le sfide che gli istituti finanziari devono affrontare riguardo ai pagamenti transfrontalieri, ovvero velocità e costi.

xCurrent consente alle banche e ad altri elaboratori di pagamento di inviare messaggi in tempo reale, scambiare informazioni sui costi di liquidità delle transazioni e trasferire istruzioni di pagamento. xCurrent è la soluzione di Ripple per Swift, che ha creato esplicitamente per mirare a una generazione più giovane di istituzioni finanziarie. In effetti, Ripple ha dichiarato che desidera interrompere SWIFT e spera che il suo RippleNet sarà il nuovo standard per i bonifici bancari internazionali. Infine, non possiamo dimenticare xRapid.

Cos'è xRapid?

xRapid è la soluzione di Ripple per risolvere i problemi di liquidità. Ripple ha creato xRapid come prodotto separato da Ripple. Ha iniziato xRapid per affrontare le sfide della rimessa, vale a dire velocità e costi. Ripple ha affermato che xRapid consente fondi tra le 20 e le 40 volte più velocemente rispetto ai tradizionali servizi di corrispondenza centralizzata perché utilizza il token di Ripple (XRP). Come spiegato sullo stesso sito ufficiale ripple.com:

xRapid inoltre non richiede una controparte centrale, il che significa che le transazioni possono avvenire senza conti in valuta locale prefinanziati, riducendo così i costi di transazione. Tuttavia, affinché un istituto possa utilizzare il prodotto xRapid di Ripple, deve essere connesso a RippleNet, il che li vincola tramite i fornitori di servizi di pagamento partner di Ripple come Western Union e Moneygram.

Il futuro di Ripple (XRP)

Ripple ha un futuro brillante nonostante le sue acque turbolente. È ancora la sesta valuta digitale più grande al mondo (al momento della stesura di questo documento) con una capitalizzazione di mercato di oltre $57 miliardi. Può anche essere una delle più grandi criptovalute dei prossimi anni poiché ridimensiona la sua rete a milioni di transazioni al secondo. 

Ripple è una criptovaluta influente che ha il potenziale per sconvolgere gli attuali sistemi bancari con il suo RippleNet. Ripple (XRP) sarà utilizzato come valuta ponte per il suo RippleNet e utilizzato da banche e altri istituti finanziari attraverso il suo sistema di elaborazione dei pagamenti xCurrent.

Ripple potrebbe una valida scelta per un solido portafoglio di investimenti.