Nonostante la seduta di ieri si sia chiusa in negativo, IOTA (IOTA) sta mostrando dei timidi segnali di ripresa rispetto alla gran parte delle altre criptovalute.

Ieri le contrattazioni si sono aperte a 0,603 e chiuse a 0,592 dollari.

Il quadro tecnico di Iota è positivo da oltre un mese, anche se il mercato non è mai riuscito ad allungare in maniera decisa, complice anche la compressione di volatilità in cui staziona tutto il mondo delle criptovalute.

Per far ritornare fiducia fra i compratori è necessario che la criptovaluta riconquisti quota 0,71 dollari; una chiusura al di sotto di quota 0,47 dollari farebbe invece cadere il mercato in una nuova fase di debolezza.

La prossima resistenza segnalata è a 0.91, mentre i supporti sono a 0,47 e 0.34 dollari.

Per chi volesse acquistare Iota

Il segnale di acquisto è stato generato con la rottura di area 0.71 dollari; stop loss a 0.47 e primo target a 0.91 e in estensione 1.0350 dollari. Possibili ora acquisti sui pull back fino a quota 0,50 dollari.

Per chi detiene attualmente Iota

Mantenere la posizione

Per chi volesse vendere Iota

Attendere la rottura del supporto a 0,47 dollari, con conferma in chiusura. Stop loss a 0.69 e target a 0.34 dollari.

Target

Rialzista

  • 1.22
  • 1.1350
  • 1.0350
  • 0.91

Ribassista

  • 0.67 (raggiunto l’8 agosto)
  • 0.47 (raggiunto il 13 agosto)
  • 0.34

Per restare sempre aggiornato sul mondo delle cryptovalute, iscriviti al nostro canale telegram gratuito cliccando qui.