I rialzi messi a segno nel weekend avevano riportato speranze fra gli investitori di Stellar Lumens (XLM), ma in questo inizio di settimana la quarta criptovaluta per capitalizzazione di mercato è tornata a scambiare in territorio negativo.

La seduta di ieri si è aperta a 0.1184 e chiusa a 0.1128 dollari, in calo del 4.69% (dati di Bitfinex); altrettante vendite si sono registrare nella giornata di lunedì.

Il mercato è in mano ai venditori ormai dallo scorso 22 Novembre e la situazione appare ora più che mai precaria; da un mese a questa parte Stellar Lumens ha perso quasi il 60% del proprio valore e nella sessione di giovedì scorso è arrivata a toccare un nuovo minimo annuale a 0.1011 dollari.

Il supporto statico a 0.1140, ritestato nella sessione di ieri, sta cercando di frenare un nuovo affondo ribassista; in caso di nuovo breakout al ribasso di 0.1140, il prossimo supporto significativo è posto a 0.09 dollari.

Nello scenario attuale, per riportare fiducia fra i compratori il mercato dovrà recuperare il pivot point a 0,14 dollari, mentre per l'apertura di nuove posizioni long serve un chiaro segnale d'inversione, associato al recupero di quota 0.17 dollari.

La resistenze sono posizionate a 0.15, 0.17, 0.19, 0.22, 0.24, 0.28, 0.31 e 0.35 dollari, mentre più in basso troviamo supporti a 0.114, 0.09 e 0.06 dollari.

Per chi volesse acquistare Stellar Lumens

Attendere il ritorno sopra area 0.24 dollari, confermato in chiusura.

Per chi detiene attualmente Stellar Lumens