Qual'è il motivo che spinge gli investitori a comprare Tezos e penalizzare Bitcoin?

Tezos più volatile del Bitcoin nel 2020

Gli utenti di Kraken possono ora utilizzare i propri Tezos per lo staking che porterà nelle loro tasche guadagni che si aggireranno sul 6%.

Lo staking si attua quando si mantengono fondi in uno wallet in cambio di supportare operazioni di un network blockchain: praticamente è molto vicino ad una sorta di mining poichè da questo investimento si possono ricevere profitti, un cashback.

Molte volte si opera attraverso un wallet personale,Trust Wallet, con il quale si partecipa alla collaborazione. 

Lo staking potrebbe portare ad una scelta tra gli Holder che potrebbero spostare dei capitali sulle stablecoin a discapito di Bitcoin e le altre criptovalute a grande capitalizzazione.

In questo modo potremo avere nel lungo periodo una situazione di volatilità che premierebbe Tezos e le Stablecoin e renderebbe comunque il mercato cripto molto più variegato e pronto ad assumere un atteggiamento più maturo.

La decentralizzazione potrebbe mettere un freno

Il ragionamento però potrebbe essere più articolato: molti investitori prefriscono non operare con le stablecoin in quanto la loro origine è essenzialmente legata a beni materiali piuttosto che valute fiat e qundi facilmente controllate da terzi.

Quindi l'evoluzine potrebbe essere molto lenta e la visione sopra citata potrebbe non avvenire nel breve periodo bensì nel lunghissimo periodo o non avvenire proprio: infatti le criptovalute sono state generate andando contro la centralizzazione ed il controllo così da essere sempre un punto di approdo per un economia discostante e poco certa.