La Fondazione TRON ha annunciato una partnership strategica con Tether, al fine di integrare il token USDT sulla rete di Tron.

L'accordo prevede la migrazione della moneta USDT di Tether, che è ancorata al valore del dollaro USA, sulla rete TRON entro la fine del secondo trimestre del 2019.

L’USDT basato su TRC20 consentirà agli utenti di effettuare più facilmente transazioni con applicazioni decentralizzate (dapps) e protocolli basati sulla blockchain Tron.

TRON è la terza blockchain su cui Tether ha rilasciato il suo stablecoin.

DA NON PERDERE: Le Fonti Fintech & Blockchain Forum a Milano, mercoledì 6 marzo 2019. Per capire come il mondo sta cambiando con le crypto e con la blockchain, e come è forte la necessità di non restare indietro! Ti sei già iscritto all'evento GRATUITO? Ultimi posti disponibili...

http://www.lefonti.it/eventiwp/fintech-blockchain-forum-2/#form

Integrando lo stablecoin alla rete, Tron dovrebbe diventare più appetibile per gli investitori istituzionali, ha affermato il CEO di TRON, Justin Sun.

Al momento della scrittura Tether sta scambiando in negativo dello 0.50% secondo i dati di CoinMarketCap, mentre Tron mostra un saldo positivo di oltre il 6%.

Per restare sempre aggiornato sul mondo delle cryptovalute, iscriviti al nostro canale telegram gratuito cliccando qui.