Konstantin Ignatov, che è il fratello della dottoressa Ruja Ignatova, attualmente ricercata dall'FBI, ha ammesso il suo ruolo nella truffa legata alla criptovaluta OneCoin

Truffa criptovaluta OneCoin, un raggiro da 4 miliardi di sterline

Ne dà notizia la BBC nel precisare al riguardo che Ignatov si è dichiarato colpevole, tra l'altro, di riciclaggio di denaro e di aver messo a segno delle frodi dopo che, attraverso uno schema Ponzi legato a OneCoin, in tutto il mondo sono stati raccolti la bellezza di 4 miliardi di sterline

Konstantin Ignatov ha patteggiato, ma rischia fino a 90 anni di carcere

Nel marzo scorso Ignatov è stato arrestato all'aeroporto internazionale di Los Angeles, dopodiché il 4 ottobre scorso ha firmato un documento di patteggiamento che è stato reso pubblico solo nei giorni scorsi. Per il suo ruolo nella truffa OneCoin, riporta altresì la BBC, che sulla vicenda ha prodotto un podcast a puntate, Konstantin Ignatov non è stato ancora condannato, ma rischia fino a 90 anni di prigione.