Verge: società di criptovaluta basta sulla blockchain

Verge è una criptovaluta focalizzata sulla privacy che mira a mantenere le transazioni anonime e non rintracciabili. Il progetto è interamente open source e guidato dalla comunità, infatti non c'è compagnia o fondazione dietro questa valuta digitale.

La moneta all'inizio era conosciuta come DogeCoinDark e nel febbraio 2016, volendo prendere le distanze sia dal meme del Doge che dalla connotazione "oscura", DogeCoinDark è stato rinominato in Verge. Questa valuta digitale sta entrando nell'affollata corsa per essere la moneta più importante per qua to riguarda la privacy.

Come funziona Verge?

Verge si differenzia dalle altre criptovalute grazie alla tecnologia Wraith Protocol; tecnologia che consente all'utente di passare agevolmente da registri pubblici a registri privati sulla tecnologia blockchain di Verge. Per la prima volta gli utenti sono ora liberi di scegliere il registro che desiderano utilizzare.

In circostanze in cui è richiesta la trasparenza il Wraith Protocol verrà disattivato consentendo la visualizzazione dei dati della transazione sul libro mastro pubblico. Inoltre Verge fornisce una totale offuscazione degli indirizzi IP in entrambi i casi, grazie alla versione più avanzata di TOR integrata nel Core Wallet. In combinazione con il protocollo Wraith, Verge sarà una delle poche criptovalute veramente irrintracciabili.

La moneta  simbolica di Verge

Verge utilizza il portafoglio Electrum originariamente progettato per Bitcoin. Questo portafoglio supporta l'integrazione Tor e I2P e permette inoltre la memorizzazione offline sicura dei token. Quando è necessario inviare XVG è possibile firmare la transazione con la chiave privata offline.