Zcash (ZEC) ha chiuso la seduta di ieri in leggero calo (-0.12%) a quota 126 dollari, dopo aver raggiunto un max a 131,50 dollari.

Nelle scorse settimane il mercato ha scongiurato nuove vendite riuscendo a riportarsi con decisione sopra il supporto a 115 dollari, ed è ora proiettato verso il prossimo pivot point a 133 dollari.

Ad un anno di distanza dal boom delle cryptovalute, che conclusioni possiamo trarre ad oggi? Quali strategie adottare? Meglio concentrarsi sull'analisi grafica o approfondire l'analisi fondamentale? In questo webinar ti spigherò cosa si cela ancora dietro questo mondo così affascinante per poter usare le cryptovalute come asset di investimento. Prenota uno dei soli 50 posti disponibili da qui

Il recupero della resistenza a quota 133 dollari, testata senza esito nella sessione di ieri, fornirebbe un deciso segnale di fiducia per i compratori.

Per nuovi acquisti bisogna tuttavia attendere il recupero di area 150 dollari.

Ulteriori resistenze segnalate a 172 dollari e 233 dollari.

Per chi volesse acquistare Zcash

Possibili acquisti al breakout della resistenza posta a 150 dollari, con conferma in chiusura. Stop loss a 130 dollari, primo target a 172 dollari ed in estensione a 203 e 233 dollari.

Per chi detiene attualmente Zcash

Liquidare le posizioni.

Per chi volesse vendere Zcash

Il segnale short è scattato con la rottura al ribasso di area 133 dollari (5 settembre). Stop loss posizionato ora a 150 dollari e primo target a 115 dollari (già raggiunto) ed in estensione 95 dollari.