Nei giorni scorsi mi hanno scritto alcuni lettori dicendomi "la mia banca mi ha consigliato di acquistare la nuova obbligazione Mediobanca a tasso misto fix to floater in USD con scadenza il 28 febbraio 2027".

Nello specifico mi riferisco all'obbligazione "Obbligazione Mediobanca a Tasso Misto Fix to Floater in USD con scadenza 28 febbraio 2027” con codice isin IT0005396863.

La domanda che i miei lettori mi pongono è "che cosa mi consigli di fare? Si tratta di una obbligazione da acquistare e da mettere in portafoglio?".

Per rispondere a questa domanda, occorre effettuare due passaggi.

Il primo passaggio consiste nell'analizzare le caratteristiche dell'obbligazione per verificare che sia in linea con la tua personale pianificazione finanziaria.

In questo caso, l'analisi è semplice perchè si tratta di una obbligazione che si caratterizza per essere a tasso misto, che significa che i primi anni pagherà una cedola a tasso fisso mentre nel corso degli ultimi anni la cedola diventerà a tasso variabile.

Entrando nel dettaglio, questa obbligazione pagherà una cedola a tasso fisso del 3,20%, pagata con frequenza trimestrale, fino alla fine del 2022 e poi dall'anno 2023 fino alla scadenza del febbraio 2027 erogherà una cedola a tasso variabile indicizzata al Usd Libor a 3 mesi.

L'emittente è Mediobanca che ha rating "BBB", secondo l'agenzia Standard & Poor's.

Una seconda caratteristica saliente è che l'obbligazione è emessa in dollari americani e, di conseguenza, espone l'investitore al rischio cambio valutario.

Se la scadenza (28 febbraio 2027) è in linea con il tuo orizzonte temporale, se il rischio cambio è in linea con il tuo grado di rischio e se la struttura cedolare "mista" è funzionale al tuo obiettivo finanziario, allora si tratta di una obbligazione che merita di essere ulteriormente approfondita, effettuando anche il secondo passaggio dell'analisi.