Bonus case green: c’è il blocco per il 2024. Cos’è successo? Ecco i motivi

Cos’è successo al bonus case green 2024? Ecco perché non è stato rinnovato e cosa accadrà l’anno prossimo agli incentivi.

Tra le ultime novità sul tema delle agevolazioni e degli aiuti economici per le famiglie italiane, c’è sicuramente quella legata al Bonus case green 2024.

A questo proposito, per il 2024, il Governo italiano ha confermato un vero e proprio stop per le agevolazioni fiscali legate al bonus case green, il quale quindi giugno al termine nel mese di gennaio 2024.

Non sorprende che la decisione legata allo stop del bonus ha suscitato non poche discussioni e critiche da parte dei cittadini che erano intenzionati a farne richiesta per poter ottenere la detrazione dell’IVA sull’acquisto di abitazioni ecologiche.

Dunque, in questo articolo vediamo quali sono i motivi principali legati allo stop del bonus case green 2024, quali sono le novità da conoscere e quali sono le prospettive future in merito al bonus.

Bonus case green: di cosa si trattava

Prima di andare a riepilogare quali sono le motivazioni alla base della decisioni sullo stop del bonus case green per tutto il 2024, vediamo più nello specifico di cosa si tratta.

Stiamo parlando di una detrazione pari al 50% dell’imposta dovuta sul prezzo di acquisto dell’abitazione.

Va detto che tale sconto legato proprio al bonus case green poteva essere riconosciuto in maniera esclusiva per coloro che acquistavano abitazioni direttamente dalle imprese costruttrici, purché erano rispettate determinate classi energetiche.

Nello specifico, il bonus case green riguardava le case e abitazioni di classe A, da A1 a A4, che consumano meno di 30 kWh/mq all’anno, in quanto dotate di pannelli solari e sistemi ecologici.

Inoltre, potevano essere incluse nel bonus case green anche le abitazioni di classe B, in quanto contraddistinte da elevati standard di isolamento termico.

Prima dello stop arrivato nel 2024, il bonus case green ha permesso ai cittadini richiedenti di ricevere in dieci quote uguali le detrazioni fiscali.

Bonus case green: arriva il blocco nel 2024

Arriviamo ora alla decisione del Governo italiano in merito allo stop del bonus case green. A questo proposito, è con la Legge di Bilancio entrata in vigore a partire dal primo gennaio di quest’anno che l’esecutivo ha deciso di non prorogare la detrazione del 50% per le abitazioni green.

Si tratta di una decisione che ha sicuramente determinato non poche critiche non soltanto da parte delle famiglie italiane intenzionate ad acquistare una casa green durante il 2024, ma anche da parte degli operatori del settore immobiliare.

Questa decisione legislativa inoltre sembra essere contrastante con quanto invece stabilito dalla nuova Direttiva europea su cui stanno attualmente lavorando i Paesi membri dell’Unione.

Si tratta della direttiva approvata pochi giorni fa, in Parlamento europeo con 370 voti favorevoli denominata Energy performance of building directive, e che impone l’obbligo di costruzioni di nuovi edifici ed abitazioni ad emissioni zero.

In realtà, potrebbe essere proprio questo il motivo alla base dello stop del bonus case green per il 2024. Infatti, nei prossimi anni ciascun Paese membro dovrà formulare un programma dettagliato per il raggiungimento degli obiettivi in termini di miglioramento delle classificazioni energetiche degli immobili.

Questo significa che anche il Governo italiano dovrà mettersi preso a lavoro per definire il nuovo piano di misure e contributi.

Su questo tema, ne abbiamo parlato anche nel seguente articolo: Case Green, in arrivo la direttiva UE sui nuovi incentivi: come cambieranno nel 2024.

Bonus case green: cosa succederà nel 2025

Va detto che il bonus case green era una misura economica che è stata introdotta a seguito dell’entrata in vigore della Legge di stabilità del 2016, per le case acquistate entro il 31 dicembre dello stesso anno.

Tale misura è stata poi successivamente estesa e prorogata anche per gli anni successivi, fino allo scorso anno.

Tuttavia, con le ultime novità in tema di direttiva europea, potrebbe essere molto probabile un ritorno del bonus casa green.

Al momento non è possibile capire come funzioneranno i prossimi incentivi per l’acquisto di case e immobili green.

Bisognerà attendere i prossimi mesi in cui il Governo comincerà a lavorare sul programma europeo al fine di capire la direzione da intraprendere per la promozione degli investimenti eco-sostenibili anche in tema immobiliare.

Leggi anche: Bonus case green: come si chiede? La procedura per presentare domanda.

Viviana Vitale
Viviana Vitale
Aspirante giornalista e social media manager freelance, classe 1995. Le mie più grandi passioni sono la scrittura e il marketing digitale. Sono state proprio queste a portarmi oggi a far parte del team di redattori di Trend-online e a collaborare come professionista della comunicazione con varie aziende italiane.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate